rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Calcio

Calcio Femminile | Il Como Women va KO in casa della Roma

La partita viene decisa da una rete nel secondo tempo della solita Valentina Giacinti

Allo stadio ‘Tre Fontane’ di Roma va in scena Roma Women-Como Women, gara valida per la settima giornata del campionato di Serie A Femminile 22/23. Le due formazioni sono separate in classifica da 11 lunghezze, con la squadra capitolina seconda in classifica a 15 punti e le comasche a 4 punti in settima posizione. L’allenatore del Como, Sebastian de la Fuente, è costretto a rivedere la formazione titolare a causa delle assenze, con ben 5 giocatrici infortunate: Stapelfeldt, Kravets, Linberg, Vergani e il capitano Rizzon, a cui si aggiunge la defezione dell’ultimo minuto di Brenn.

Con tre difensori centrali out il tecnico argentino decide di arretrare sulla linea difensiva Alma Hilaj, a fare coppia con Lipman. Cambio anche in porta, con Korenciova non al meglio e con l’esordio in Serie A per la classe 2003 Beatrice Beretta. A centrocampo in sostituzione a Hilaj gioca Pastrenge, mentre in avanti il tridente Beccari, Kubassova, Pavan. Qualche cambio di formazione anche per Spugna, che effettua turnover viste le fatiche di giovedì in Champions e schiera la sua squadra con il 4-3-3, lasciando in panchina Giacinti, Haavi e Bartoli.

Prima occasione per le padrone di casa al 20’, con l’inserimento e la girata in area di Giugliano, che termina di un metro abbondante alto sopra la traversa. Pochi minuti più tardi chance per il Como, in contropiede con Beccari che si inserisce in area dalla fascia destra e prova a sorprendere il portiere sul primo palo, ma viene recuperata da dietro da un difensore. Alla mezz’ora ancora Giugliano protagonista, con una percussione centrale e un tiro rasoterra che viene bloccato dalla numero 1 del Como.

Al 34’ gran parata di Beretta, che sul tiro di sinistro da fuori area di Cinotti si stende sulla sua destra e devia in angolo. Termina 0-0 un primo tempo equilibrato, in cui è la Roma a fare la partita e il Como provare a fa male ripartendo in contropiede.

Pronti via e dopo solo 9 minuti nel secondo tempo la Roma ha l’occasione più ghiotta della sua partita, con Serturini che taglia dentro il campo sul suo destro e lascia partire un tiro fortissimo che si stampa sul palo dopo una deviazione di Beretta; sul rimbalzo arriva prima di tutti Lazaro che calcia botta quasi sicura e serve un’incredibile secondo intervento della classe 2003 per negarle il gol. L’allenatore della Roma, Spugna, a metà del secondo tempo decide di effettuare dei cambi offensivi e inserisce i suoi assi Giacinti e Haavi.

Proprio Giacinti si fa vedere dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo con un destro potentissimo da fuori area che colpisce la traversa piena. Ad un quarto d’ora dalla fine proprio la neo entrata Giacinti colpisce: cross teso dalla destra e tap in vincente da dentro l’area piccola per la numero 9 della Roma che porta il risultato sull’1-0. La reazione del Como arriva con un tiro potente da fuori area di Di Luzio, che viene però bloccato centralmente da Lind. Il Como prova a trovare il gol del pareggio negli ultimi minuti, con la Roma che tenta di chiuderla in contropiede, ma alla fine la partita termina sul risultato di 1-0 per le giallorosse.

IL TABELLINO DELLA GARA

ROMA WOMEN-COMO WOMEN 1-0

RETI: 72’ Giacinti

ROMA (4-3-3): Lind; Minami, Kollmats, Linari, Landstrom; Cinotti, Giugliano, Andressa; Glionna, Lazaro, Serturini. A disp. Ohrstrom, Giacinti, Haavi, Bartoli, Ciccotti, Greggi, Haug, Wenninger, Ferrara. All. Spugna

COMO (4-3-3): Beretta; Cecotti, Hilaj, Lipman, Borini; Karlernas, Pastrenge, Picchi; Beccari, Kubassova, Pavan. A disp. Korenciova, Cavicchia, Brenn, Beil, Rigaglia, Bianchi, Di Luzio, Carravetta. All. De la Fuente

ARBITRO: Michele Delrio

ASSISTENTI: Stringini e Croce. QUARTO UFFICIALE: Scifo

AMMONIZIONI: 23’ Pastrenge, 65’ Cecotti, 70’ Hilaj, 71’ Kubassova, 80’ Greggi, Cicotti 85'

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Femminile | Il Como Women va KO in casa della Roma

QuiComo è in caricamento