rotate-mobile
Calcio

Serie B. Nella 10° giornata di campionato il Como vince e convince contro il Pordenone

Decisiva la rete al 7° di La Gumina, bravo ad anticipare di testa Perisan

La 10 ° giornata di Serie B vede affrontarsi Como e Pordenone in una sfida che si preannuncia molto equilibrata.

Ad andare in vantaggio sono i padroni di casa con La Gumina al minuto 7: l’attaccante anticipa il portiere Perisan di testa sulla rimessa di Vignali.

Reazione ospite con Folorunsho che prova un tiro da fuori senza troppe pretese respinto sempre dall’attaccante ex Empoli.

Al 24’ grande occasione per il Como: Cerri serve lancia La Gumina ma Perisan blocca il pallonetto e tiene in vita i suoi.

Al 35’ si rivede il Pordenone, Ciciretti vede e serve Tsadjout, il quale colpisce la palla col ginocchio, blocca Gori.

Al 42’ Arrigoni prende un’incredibile traversa che strozza le urla dei tifosi già pronti ad esultare per il 2 a 0.

Al 71′ chance per i padroni di casa: colpo di testa di La Gumina che rinnova il duello con Perisan, perdendolo nuovamente,  sulla respinta arriva per primo Scaglia, che tira incredibilmente fuori.

Al 93′ il Como va vicino al 2 a 0: Parigini parte in contropiede, ma arrivato in area si fa ipnotizzare dall’estremo difensore avversario.

Le formazioni del match:

Como: Gori; Vignali, Varnier, Scaglia, Ioannou (87′ Solini); Iovine, Bellomo, Arrigoni, Chajia (66′ Cagnano); La Gumina (76′ Gliozzi), Cerri (76′ Parigini). A disposizione: Bertoncini, Bovolon, Facchin, Gabrielloni, H’Maidat, Kabashi, Luvumbo, Toninelli.

All. Giacomo Gattuso

Pordenone: Perisan; Stefani, El Kaouakibi (70′ Magnino), Camporese, Falasco; Kupisz (63′ Cambiaghi), Pasa (77′ Valietti), Ciciretti (77′ Sylla); Folorunsho; Tsadjout, Misuraca (63′ Pinato). A disposizione: Bindi, Chrzanowski, Mensah, Pellegrini, Perri, Petriccione, Zammarini.

All. Bruno Tedino

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B. Nella 10° giornata di campionato il Como vince e convince contro il Pordenone

QuiComo è in caricamento