Calcio Como in tribunale: slitta tutto al 21 luglio. Intanto approvata l'iscrizione in Lega Pro

Ancora nulla di fatto per quanto concerne le grane fallimentari inerenti il Calcio Como. Questo pomeriggio alle 13, infatti, davanti al giudice Marco Mancini al tribunale di Como, il presidente Pietro Porro insieme ai suoi legali ha discusso la...

 

Ancora nulla di fatto per quanto concerne le grane fallimentari inerenti il Calcio Como. Questo pomeriggio alle 13, infatti, davanti al giudice Marco Mancini al tribunale di Como, il presidente Pietro Porro insieme ai suoi legali ha discusso la richiesta di fallimento della società. Fumata grigia, però, perché la decisione è stata spostata a giovedì 21 luglio, mentre la documentazione richiesta dovrà essere depositata entro il 18. Il presidente comasco uscito dalla sala dove si è svolta l’udienza è stato abbastanza stringato nelle dichiarazioni: “No comment - sono state le prime parole -, sono tranquillo, ci rivediamo il 21 luglio”. Intanto il Como tramite una nota stampa ha comunicato che è stata accettata l’iscrizione al campionato di Lega Pro 2016/2017: la Commissione di vigilanza delle società di calcio ha ritenuto idonea la documentazione presentata.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento