Sport

Il sindaco a Ciuccariello: “Ci sono i debiti da pagare”

In giornata il sindaco di Como Stefano Bruni ha tenuto a diffondere una nota. “Speriamo che il nuovo presidente abbia buone intenzioni e speriamo che questa vendita possa trasformarsi in un’occasione per la valorizzazione del settore giovanile”...

In giornata il sindaco di Como Stefano Bruni ha tenuto a diffondere una nota. "Speriamo che il nuovo presidente abbia buone intenzioni e speriamo che questa vendita possa trasformarsi in un'occasione per la valorizzazione del settore giovanile". Con queste parole il sindaco ha commentato la vendita del Calcio Como all'imprenditore di origini pugliesi Raffaele Ciuccariello, cessione annunciata dal presidente Antonio Di Bari attraverso la firma di un pre-contratto, che dovrà essere perfezionato entro la fine di giugno. "Auspico - conclude il primo cittadino - che la nuova società abbia ben valutato il debito nei confronti dell'amministrazione comunale. Ferma restando la collaborazione a lavorare insieme, quei debiti, infatti, sono soldi dei cittadini e dovranno essere saldati". Si parla di 68mila euro di acquisti per lo stadio, più il canone dell'ultima stagione. Debiti per cui è stato già pattuito un piano di rientro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco a Ciuccariello: “Ci sono i debiti da pagare”

QuiComo è in caricamento