Domenica, 13 Giugno 2021

Basket Cantù: "Contro Brindisi sfida tra cenerentole"

La Vitasnella affronta la seconda forza del campionato, Brindisi. Domenica nel posticipo della serie A la formazione di Pino Sacripanti si misura con il quintetto pugliese capace, con pochi soldi di budget, di fare un campionato strepitoso. Cantù...

La Vitasnella affronta la seconda forza del campionato, Brindisi. Domenica nel posticipo della serie A la formazione di Pino Sacripanti si misura con il quintetto pugliese capace, con pochi soldi di budget, di fare un campionato strepitoso. Cantù arriva da una sconfitta di misura a Siena, dunque è in cerca di riscatto, il coach biancoblù è determinato: "Sarà per noi una partita fondamentale per restare lì tra le prime 4 forze del campionato, noi e Brindisi siamo le Cenerentole della serie A perchè con un budget al di sotto delle altre riusciamo comunque a combattere alla pari con tutte. Non stiamo vivendo un periodo felicissimo, gli infortuni non ci danno tregua, Cusin e Marconato sono ancora da valutare, in settimana però si è fermato anche Leunen per una botta a un dito. Riguardo ai miei ragazzi che hanno ricevuto la chiamata in nazionale (Gentile, Abass, Rullo) posso dire che non sono assolutamente sorpreso, sono ottimi giocatori che si meritano questo riconoscimento. Ora mancano 5 partite al traguardo necessario per il premio relativo all'impiego di giocatori italiani, siamo primi e sono molto orgoglioso di questo perchè credo sia la strada giusta. Se dovessimo vincere questo premio vorrebbe dire molto perchè 370 mila euro sarebbero come un nuovo sponsor e darebbero respiro a tutto il movimento cestistico canturino."

Si parla di

Video popolari

Basket Cantù: "Contro Brindisi sfida tra cenerentole"

QuiComo è in caricamento