rotate-mobile
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Basket, Cantù batte Avellino 74-67

La Pallacanestro Cantù batte Avellino 74-67. Partita a due facce quella di stasera al Pianella: primi due quarti abbastanza noiosi con molti errori da parte di tutte e due le squadre, mentre la ripresa nettamente meglio giocata soprattutto da...

La Pallacanestro Cantù batte Avellino 74-67. Partita a due facce quella di stasera al Pianella: primi due quarti abbastanza noiosi con molti errori da parte di tutte e due le squadre, mentre la ripresa nettamente meglio giocata soprattutto da Cantù e da uno stellare Joe Ragland autore di 24 punti.

Un ottimo inizio di partita per i canturini che con Joe Ragland e Jenkins si portano subito sul 4-0, ma Avellino gioca davvero bene in attacco e con un contro parziale di 5-0 si porta avanti. Cantù nonostante trovi buone soluzioni non riesce a trovare la via del canestro, per Avellino il vero mattatore di questo primo quarto è Taquan autore di 10 punti su 14 della sua squadra, il punteggio alla fine della prima frazione di gioco è 11-14 per gli ospiti. Il secondo quarto inizia con un bel canestro del ritrovato Pietro Aradori, ma i campani non mollano di un centimetro anzi allungano il loro margine di vantaggio andando sul 17-23 al 15'. Ma sono 8 punti consecutivi di un super Marco Cusin a riportare in parità il risultato al 18' (25-25). La rimonta è completata con 3 liberi di Aradori che manda tutti all'intervallo sul punteggio di 28-25 per la squadra brianzola, che gioca un secondo quarto di tutt'altra caratura soprattutto difensiva trovando le misure su Taquan.

Il terzo periodo inizia con Avellino che ricomincia a macinare in attacco soprattutto con Thomas che nei primi due tempi aveva chiuso con un bruttissimo 1/9, mentre nella ripresa mette 6 punti consecutivi e riporta la sua squadra in vantaggio sul 37-39 al 25'. È l' ingresso di Uter a metter fisicità sotto canestro e a riportare i canturini davanti (44-43). Ora la partita è bellissima le due squadre si affrontano a viso aperto, ma i biancoblu con un super parziale di 7-0 fanno esplodere il pianella e vanno al riposo in vantaggio di 8 lunghezze (54-46). Avellino non demorde e con un 5-0 si riportano a ridosso dei padroni di casa a 3 punti di svantaggio. Ma sono ancora un canestro di Ragland ed una tripla di Jenkins a ricacciare Avellino a 7 lunghezze di distanza a 5 minuti dal termine della partita. Ragland accende il turbo e per i campani non c'è più niente da fare, la partita finisce 74-67.

Si parla di

Video popolari

Basket, Cantù batte Avellino 74-67

QuiComo è in caricamento