Basket Cantù, appello della Cremascoli: "Tifosi abbiamo bisogno di voi"

Anna Cremascoli e Daniele Della Fiori parlano dell’ottimo inizio di stagione della Vitasnella. In pochi ci credevano, anzi pochissimi puntavano su una Pallacanestro Cantù seconda in classifica alla fine del girone di andata. La stagione è iniziata...

Anna Cremascoli e Daniele Della Fiori parlano dell’ottimo inizio di stagione della Vitasnella. In pochi ci credevano, anzi pochissimi puntavano su una Pallacanestro Cantù seconda in classifica alla fine del girone di andata. La stagione è iniziata in modo travagliato, l’addio di Trinchieri i problemi economici e il budget estremamente ridotto rispetto gli anni passati. Ma la Pallacanestro Cantù come sempre non si è abbattuta e anzi ha rilanciato. Molte sarebbero le note di merito da fare per questo fantastico girone di andata, ma Pino Sacripanti è sicuramente l’uomo che è riuscito nell’impresa di portare questa squadra in cima sia al campionato italiano sia in Europa.

Anna Cremascoli, presidente della squadra, è ovviamente entusiasta di questo inizio ha detto: “Si è concluso un girone di andata molto positivo, mai avremmo immaginato di essere così in alto, dunque a livello societario siamo molto contenti. Siamo una squadra molto unita che gioca insieme, e secondo lo si nota anche da fuori. In Europa stiamo facendo benissimo, al di sopra di ogni aspettativa, quello che però devo dire e che mi rammarica è il risultato raggiunto con gli abbonamenti al secondo girone di coppa: solo 1.500 tessere vendute, inferiori addirittura al precedente girone. Per noi è inspiegabile questa cosa, perché questi ragazzi si meritano di essere seguiti, abbiamo riportato la coppa al Pianella e pensavamo in una maggiore partecipazione del pubblico. Per noi il palazzetto pieno è fondamentale, mercoledì troveremo la prima del girone e sarà importantissimo vincere questa partita, quindi faccio un appello a tutti i tifosi: abbiamo bisogno di voi.” Anche Daniele Della Fiori, direttore sportivo, fa eco alla presidentessa: “Abbiamo bisogno di energia in questo momento, è importante per noi che la squadra senta il calore del pubblico, insomma speriamo in un Pianella pieno, anche perché il girone è davvero tosto, dunque ogni vittoria è oro. Abbiamo costruito una bella squadra, molti addetti ai lavori a inizio anno ci prendevano in giro per alcune nostre scelte, dunque per noi è davvero un orgoglio essere qui, anche se è meglio volare bassi. Per quanto riguarda il mercato siamo a posto così, chiaro se venisse qualcuno e ci regala un giocatore lo prenderemmo volentieri, ma ora continuiamo con questo organigo.”

Si parla di

Video popolari

Basket Cantù, appello della Cremascoli: "Tifosi abbiamo bisogno di voi"

QuiComo è in caricamento