Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Anche Daniele Della Fiori saluta la Pallacanestro Cantù

Dopo gli addii di Sam Bianchi, Paolo Avvantaggiato e Nicola Brienza, quella di oggi è stata la volta di Daniele Della Fiori (nella foto a destra vicino all'ex coach Pino Sacripanti) che dopo sei anni saluta la Pallacanestro Cantù. Da tempo la voce...

Sacripanti e Della Fiori: "Annata non facile ma può regalare ancora tanto"

Dopo gli addii di Sam Bianchi, Paolo Avvantaggiato e Nicola Brienza, quella di oggi è stata la volta di Daniele Della Fiori (nella foto a destra vicino all'ex coach Pino Sacripanti) che dopo sei anni saluta la Pallacanestro Cantù. Da tempo la voce circolava e questo pomeriggio è arrivata la conferma dalla società, il general manager che era riuscito nell'impresa di portare a Cantù Metta World Peace e molti altri andrà ad accasarsi a Verona. Gerasimenko aveva più volte detto che quella del general manager era una figura inutile nella sua società, visto che i giocatori è abituato a sceglierli da solo. "Sono stati sei anni - commenta Daniele Della Fiori - impegnativi, ma molto importanti e gratificanti per la mia crescita. Per me è stato un grande onore ricoprire un ruolo così importante nella squadra della mia città. A Cantù lascio un pezzo di cuore, ma è arrivato il momento di intraprendere un nuovo percorso della mia carriera lavorativa. Ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuto in queste stagioni e auguro a Cantù di togliersi delle belle soddisfazioni. Cantù sarà sempre la mia squadra del cuore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Daniele Della Fiori saluta la Pallacanestro Cantù

QuiComo è in caricamento