Amedeo Tessitori si presenta: "Cantù è il posto giusto"

Amedeo Tessitori, 21 anni, è il nuovo lungo della Vitasnella Cantù. Si è preso una pausa dalla Nazionale italiana sperimentale, dove gioca tra l’altro con il capitano brianzolo Awudu Abass, e si è presentato questa mattina alla stampa. “ Sono...

 

Amedeo Tessitori, 21 anni, è il nuovo lungo della Vitasnella Cantù. Si è preso una pausa dalla Nazionale italiana sperimentale, dove gioca tra l’altro con il capitano brianzolo Awudu Abass, e si è presentato questa mattina alla stampa. “ Sono contento di essere qui e di fare parte del progetto di Cantù. Cercavo una casa e una famiglia e sono sicuro che qui le troverò. Non vedo l’ora di giocare, sono stati due anni non facili per me, ma sono ancora giovane e voglio crescere perché so di potercela fare. Sono un ragazzo tranquillo che ama giocare a basket, per me non è mai stato un lavoro ma un divertimento. Sono contento anche perché ritrovo Fabio Corbani che in passato mi ha già allenato; è davvero un ottimo coach e sono sicuro che mi troverò benissimo. Quando ho ricevuto la telefonata non ho esitato un secondo ad accettare, anche perché c’è un bel progetto dove sono inclusi i miei amici Abass e Laganà esono convinto che gli italiani debbano giocare di più, anche per questo sono venuto qui. Cantù ha una storia che si commenta da sola, spero di farne parte anch’io.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento