Magazine
Summer

Valle d’Aosta: 5 luoghi top da visitare quest’estate

Da La Thuile a Cogne: è qui che gli amanti del relax e dello sport si ritrovano ogni estate.

Considerata erroneamente “la regione di chi vuole sciare”, la Valle d’Aosta è molto molto di più. È vero, chi ama questa regione è solitamente un grande appassionato di montagne. Ma non sempre è un connubio automatico. Ogni anno, si alternano qui turisti che vogliono praticare il loro sport preferito. Ma anche neofiti, che preferiscono rilassarsi e godersi un panorama “da cartolina”.

Ecco 5 luoghi top della Valle d’Aosta da visitare d’estate.

La Thuile

Situata all’estremo ovest della Val d’Aosta, La Thuile è conosciuta soprattutto di inverno per le sue numerose piste da sci che scendono sul confine tra Italia e Francia. Eppure in estate è una meta molto turistica: alpinisti, escursionisti e amanti della vita all’aria aperta si ritrovano in questo luogo magico. 

Ma La Thuile è anche un luogo paesaggistico molto interessante: qui partono numerosi sentieri circondati da bellissimi paesaggi in grado di togliere il fiato. Anche i meno “sportivi” non possono non farsi ammaliare dallo splendido Lago Verney, uno dei più belli di tutta la Valle d’Aosta, creato dai ghiacciai e le cui acque riflettono i fiori di montagna che circondano tutto il bacino.

Courmayeur

E se parliamo di bellezze paesaggistiche non possiamo non citare anche (e soprattutto) Courmayeur, una delle mete di turismo montano più ricercate e apprezzate. Questa località è circondata dalla catena del Monte Bianco - che si può scorgere anche da molto vicino andando in funivia - e dal profilo del Mont Chetif. 

È qui che gli appassionati di montagna trovano il proprio “Paradiso”, ma al tempo stesso Courmayer è anche una meta per famiglie, che possono svolgere delle passeggiate a contatto con la natura (due su tutte: Val Veny e Val Ferret) ma anche il ghiacciaio del Monte Bianco cui vi si può accedere grazie all’aiuto di guide alpine.

Gressoney

La vallata di Gressoney presenta tratti molto caratteristici, in grado di far innamorare il turista anche d’estate. Qui, durante la bella stagione, si possono organizzare escursioni a piedi o tramite mountain bike. Per chi volesse rilassarsi, Gressoney presenta anche numerosi centri benessere o spa per concedersi un momento di tranquillità vista paesaggi mozzafiato.

Per le famiglie, Gressoney è da sempre una meta di intrattenimento. I più piccoli possono solo avere l’imbarazzo della scelta tra tutte le attività (naturali o culturali) che qui vengono organizzate. 

Breuil Cervinia

Cervinia è una meta turistica di livello internazionale. Anche i non appassionati al mondo degli sci, può venire qui e concedersi pace e relax, soprattutto durante la stagione estiva. Anzi: è proprio durante la bella stagione che questo luogo si colora ancora di più, aprendo il proprio volto a una flora e una fauna selvatica, ma anche laghi alpini, cascate e tanto tanto verde.

Non si contano gli sport che qui è possibile praticare: dal golf sullo spettacolare campo 18 buche alle arrampicate con le famose Guide del Cervino. E poi ancora: trekking, ascensioni, mountain biker, downhill, equitazione, pesca sportiva, tennis e tutti gli altri divertimenti estivi, che molto spesso coinvolgono anche i più piccoli.

Le cascate di Lillaz a Cogne

Chi le vede per la prima volta di solito ne rimane affascinato per sempre. Le cascate di Lillaz a Cogne si trovano vicino all’abitato di Lillaz, dove il torrente Urtier forma ben tre salti d’acqua, per un totale di 150 metri d’altezza.

Uno spettacolo unico, da ammirare in tutto il suo splendore durante l’estate. In attesa che in inverno poi si trasformi in meta per arrampicatori sul ghiaccio.

Articolo originale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

QuiComo è in caricamento