rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
publisher partner

Una casa funeraria dove accogliere il defunto

In provincia di Como un luogo riservato consente a parenti e amici di ricevere supporto e stringersi attorno al proprio caro

Gestire un lutto non è facile per nessuno. La scomparsa di un proprio caro comporta un carico emotivo difficile da sostenere. Ci si può trovare catapultati improvvisamente in un contesto nuovo, e alle circostanze del caso si aggiungono anche tutte le incombenze legate all’organizzazione del funerale, le quali richiedono attenzione, cura e velocità al fine di dare una degna sepoltura al defunto.

Supporto e assistenza durante il lutto

Le persone, quindi, potrebbero avere bisogno di supporto e assistenza, non solo dal punto di vista pratico, ma anche psicologico. La Casa funeraria OLTRE (Onoranze funebri Rampinini), a Cadorago, in provincia di Como, nasce anche con questo scopo: sostenere emotivamente familiari e persone che stanno affrontando un lutto. Lo fa attraverso incontri serali a cadenza mensile aperti a tutti e gratuiti.

Durante gli incontri i partecipanti, guidati da Sonia Gallazzi, naturopata e fitoterapeuta, ascoltano il fluire delle proprie emozioni e imparano a sostenersi reciprocamente con pratiche di gruppo e di coppia. Parlare del proprio dolore e condividerlo può essere un modo per superare o vivere più serenamente un momento difficile.

Testo-2-2

Dove accogliere il defunto prima del funerale

 La casa funeraria OLTRE (il cui acronimo significa “orme, luoghi, tracce, ricordi, emozioni”) è stata pensata per offrire un uno spazio dove il defunto possa essere accolto sino al momento del funerale. Si tratta di uno luogo riservato e silenzioso, con un impianto di areazione a norma, profumato, in cui potersi raccogliere attorno al proprio caro. Lo scopo è dare alle famiglie un allestimento alternativo, lontano dalla freddezza di una camera ardente, e dove ci si possa sentire liberi di elaborare le proprie emozioni.

I familiari della persona scomparsa possono così pensare solamente al proprio caro, poiché vengono sollevati da qualsiasi incombenza (come può essere, per esempio, l’allestimento di una camera ardente), in modo da non gravare con altre preoccupazioni.

Testo-1

Uno spazio adatto anche ai bambini

La Casa funeraria è concepita anche per ospitare i bambini, i quali vivono per la prima volta un avvicinamento al tema della morte. OLTRE ha dedicato uno spazio adatto ai più piccoli, dove giocare, disegnare, così da poter restare in famiglia in un momento delicato. 

Interamente costruita in un’ottica di sostenibilità secondo tecniche di bioedilizia, la Casa funeraria è utilizza energia pulita e rinnovabile, consentendo un abbattimento totale del consumo di gas, nel massimo rispetto della natura.

Grazie a pannelli solari e fotovoltaici la struttura si autosostiene dal punto di vista energetico e tutti gli impianti – di riscaldamento e raffrescamento, di ventilazione e aspirazione – sono domotizzati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

QuiComo è in caricamento