Whatsapp, ecco il trucco per non farsi clonare il profilo

Come bloccare il virus che usa la vostra identità

Whastapp

Non c'è dubbio che oggi WhatsApp sia il sistema di messaggistica più utilizzato al mondo. Un successo clamoroso che in pochi anni ha cambiato le nostre abitudini di comunicazione. Uno strumento che, nonostante i tentativi del rivale Telegram, ad oggi non teme concorrenza.

A insidiarlo, o meglio a insidiare la nostre sicurezza, c'è però un virus che sta circolando già da qualche settimana mietendo molte vittime. Ma c'è un rimedio, se si vuole evitare di vedersi hackerato il proprio profilo da chi poi lo utilizza illegalmente come se fossimo noi. Per evitare questo spiacevole e pericolos inconveniente, esiste un semplice rimedio che si può attivare all'interno della stessa app.

app 2-2-2

Per mettere in sicurezza il proprio profilo, basta in fatti aprire le "Impostazioni" di WhatsApp, accedere al proprio "Account" e da lì alla voce "Verifica in due passaggi". A questo punto viene chiesto di attivare un pin a 6 cifre. Un codice d'ingresso che viene poi richiesto solo la prima volta che si avvia l'app dal proprio telefono o dolo ogni volta che l'avete spento. Senza quel codice il vostro profilo non potrà essere avviato da nessun altro dispositivo.

app3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Como, chiuso il bar Mitico: multati anche i clienti che consumavano sul posto cibi e bevande

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

  • Valduce, la ragazza sul tetto dell'auto che cerca la mamma

Torna su
QuiComo è in caricamento