rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
social

Le sette migliori idee per un magico weekend di giugno sul lago di Como

Le nostre proposte per una gita in questo fine settimana di fine primavera

Secondo weekend di giugno con il meteo che sembra mantenere la promessa del sole almeno sino a sabato. Ecco dunque i nostri suggerimenti, oltre agli eventi, per questo fine settimana di primavera. Qualche idea - ogni settimana aggiungiamo almeno un nuovo percorso - per trascorrere questa pazza stagione tra le magie del nostro territorio. Una guida con tutte le gite sul Lario, sul Ceresio e nei dintorni della nostra magica Lombardia.

UNO . Crotti del Lario

crotto del misto 3

i sono luoghi che hanno saputo conservare l'anima, che nel tempo non hanno perso il sapore di un lago di Como vissuto da illustri personaggi che lo hanno saputo raccontare con la passione che ha sempre contraddistinto le loro parole. Stiamo parlando del mai dimenticato Gianni Brera, che qui, al Crotto del Misto, a Lezzeno, scriveva delle sue ciucche memorabili con Mario Soldati e Gianni Clerici, Oppure di Giorgio Bocca, che nella sua rubrica "I ristoranti con le stelle" lo descriveva come "Il miglior ristorante italiano di pesce d'acqua dolce", alla faccia della guida Michelin e di Veronelli che lo avevano ignorato. Altri tempi, altre penne e forse anche un altro Lario. Continua

DUE . Cascate e pozze smeraldo

lago como cascate domaso3

Tra i tanti magici borghi che s’affacciano sul Lago di Como, quello di Domaso, con le sue case color pastello, è forse uno dei più belli ma anche forse poco noto.  Probabilmente di origine romana, Domaso ebbe nel corso del Medioevo importanza pari a Gravedona, con la quale fu spesso in lotta si per motivi politici, essendo in contrasto con Como, sia religiosi, volendo ottenere autonomia dalla Plebana di S.Vincenzo. L'antico borgo presenta una interessante stratificazione edilizia entro un impianto urbano caratterizzato da ripide viuzze che dalle case a portici sul lago. Continua

TRE . Borgo di Stazzona

stazzona lago como

Posto in posizione soleggiata nella Valle Albano sopra l’abitato di Dongo, Stazzona è un piccolo borgo a mezza costa lungo la via per il Passo San Jorio. Dal paese si gode un panorama unico sulla piana di Dongo e sulla riva opposta del Lario, dove s’intravede la celebre Abbazia di Piona. A Stazzona ancora sopravvivono le testimonianze di un architettura rurale tipica della zona, le caratteristiche costruzioni con il tetto di paglia di segale. Un itinerario all'ombra dei boschi che circondano i paesi di mezza montagna adatto a tutti. Continua. Da Dongo, sulla costa occidentale del Lago di Como, seguendo la strada provinciale 5 ci si dirige a Stazzona. Continua

QUATTRO . San Zeno

san zeno foto valerio carletto-2

Spettacolare punto panoramico della Valle d’Intelvi, la chiesa di San Zeno è situata a ovest di Schignano, per la precisione a Cerano Intelvi. Fu edificata in luogo strategico dominante il lago e la vallata prima dell’anno mille, in periodo ottoniano, su un’area sacra preesistente in vetta al monte Auragio quando si diffuse il culto a San Zenone (vescovo di Verona nel IV sec.) ed è la più antica della valle. Sorse per sciogliere il voto di maestri comacini colti da una burrasca sul lago al largo di Bellagio mentre tornavano dalla costruzione della chiesa di San Zenone a Verona. Continua

CINQUE . Borgovecchio

borgovecchio nesso 3

Nesso, sul lago di Como, è famosa soprattutto per l'Orrido e il Ponte della Civera. Eppure c'è una sua piccola frazione, meno conosciuta, ancora capace di mostrare il vero sapore del Lario che stiamo mortificando. Un angolo di paesaggio dove è rimasto intatto il quadro che ha reso celebre questo magico borgo fatto di vicoli stretti e ripide scalinate che corrono verso il lago. Stiamo parlando della frazione Borgovecchio, la più settentrionale tra quelle del comune di Nesso. Caratterizzata da un nucleo di case tradizionali molto ben conservate e restaurate è raggiungibile da Coatesa anche attraverso una piacevole passeggiata tra i giardini delle ville. Il porticciolo ha una superficie di circa 250 metri quadrati è può dare ormeggio a 7 barche in acqua e 3 a terra. Continua

SEI . Borgo Fantasma

santa margherita valsolda2

Santa Margherita esercita un fascino irresistibile sulle persone. Quando sarà nuovamente raggiungibile via terra (ciclopedonale da Osteno di prossima costruzione e funicolare) e da lago (riattivazione pontile e fermata della Navigazione) tutti potranno nuovamente goderne". Scrive così il Comitato Funicolare Lanzo Intelvi commentando un post su Facebook di Mauro Aguiari sul gruppo "Case abbandonate". Santa Margherita, che nel XVII secolo era utilizzato come lazzaretto per gli appestati, era in origine raggiungibile solo via lago. Tra il 1907 e il 1977 l'accesso alla frazione (formata da un piccolo nucleo di case, alcune ville a lago, qualche cantina, una chiesa e due caserme della Guardia di Finanza era possibile anche via terra e attraverso una funicolare in collegamento con Lanzo d'Intelvi. Continua

SETTE . Brividi in passerella

passerella il becco

Visitare Dossena, nel cuore della Valle Brembana, a meno di due ore d'auto da Como, significa immergersi in un microcosmo ricco di storia, arte e cultura
incastonato nella incontaminata cornice naturale delle Prealpi Orobiche. Un luogo magico che offre anche due preziose attrazioni: Il ponte tibetano più lungo del mondo e la passerella sospesa nel vuoto. Percorrere il Ponte Tibetano di Dossena è un’esperienza unica. Il Ponte nel Sole è un punto di vista inedito e mozzafiato sui paesaggi suggestivi delle Prealpi Orobiche, con le vette dei monti Grigna, Gioco e Alben, e il fondovalle di San Pellegrino. Il Ponte Tibetano di Dossena rappresenta una via aerea che recupera idealmente una parte del tracciato dell’antica Via Mercatorum, andata perduta in seguito alla realizzazione della strada provinciale che collega Dossena a Serina. Continua

Tutti i Mercatini in città

Tutti gli eventi in città

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le sette migliori idee per un magico weekend di giugno sul lago di Como

QuiComo è in caricamento