Nuova provocazione nella notte, altri cartelli invadono Como: "Bagni pubblici aperti"

È accaduto di nuovo, è questa volta la richiesta è esplicita

Era già accaduto nella notte tra il 18 e il 19 agosto: alcuni cartelli, dal piglio sarcastico (1 caffe= 1 pipì, il mio ciclo non ha orari) erano stati affissi in giro per la città di Como. Lo stesso è avvenuto oggi, 25 agosto: Como si è svegliata con altri cartelli, questa volta più espliciti: Bagni pubblici aperti, la sola scritta. Sarà arrivato il messaggio a chi di dovere? 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bagni 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

  • L'Orrido di Nesso, la cascata che fa paura e rumore quando piove

  • Ridha Mahmoudi, l'assassino di don Roberto

  • Incidente sulla A9 in direzione Como a causa di un cervo: lunghe code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento