Venerdì, 22 Ottobre 2021
Segnalazioni

La segnalazione: "Asf dice che il bus sembra pieno ma non lo è, forse sottovaluta la nostra intelligenza"

Finestrini chiusi e molta gente lasciata alle fermate

Arrivano due segnalazioni entrambe sul bus C60. Secondo le nostre lettrici non sarebbero rispettate le norme di distanziamento (in questo caso la percentuale di passeggeri massima ammessa) anti covid. I finestrini sono chiusi, la gente stipata, Inoltre i mezzi messi a disposizione non sembrano sufficienti anche perchè proprio in molte fermate, a causa del fatto che i bus sono pieni la gente non viene fatta salire.

Era arrivata una segnalazione anche qualche giorno fa dove alcuni lettori facevano notare come non fosse rispettata la capienza all'80% in svariati orari. 

In quell'occasione Asf aveva replicato dicendo che "... in molte occasioni, un mezzo può sembrare pieno, ma è necessario considerare che, da carta di circolazione, vetture come quelle in dotazione ad Asf sono attrezzate per ospitare (al 100%) 6 persone per metro quadrato . Questo significa che, molto spesso, quello che viene visto come "bus affollato" rientra in realtà all'interno della capienza consentita dell’80%. Sottolineiamo anche che, negli orari di punta tutti i nostri mezzi sono in servizio: stiamo utilizzando anche vettori esterni in modo da aumentare ulteriormente il numero di posti disponibili".

Eppure sono molte le foto e le segnalazioni giunte oggi in merito al fatto che "... i bus non sembrano pieni: lo sono. E la foto che vi mando è del C60 delle 7.40". Considerando anche il caos traffico oggi, 30 settembre a Como la giornata non è cominciata nel migliore dei modi...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La segnalazione: "Asf dice che il bus sembra pieno ma non lo è, forse sottovaluta la nostra intelligenza"

QuiComo è in caricamento