menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

31 agosto è la festa del patrono di Como, ma anziché Sant'Abbondio sul cartello luminoso si ricorda Sant'Aristide

Non è un errore: in realtà l'antico vescovo comasco viene celebrato il 2 aprile

Il 31 agosto è la festa del patrono della città di Como, Sant'Abbondio, ma la persona che gestisce i messaggi che compaiono sui cartelli luminosi del Comune ha preferito non ricordare il nostro santo, bensì un altro. Sul cartello installato appena fuori dalla stazione di Como Lago insieme alla data, alla temperatura e all'orario è apparso il nome di Sant'Aristide. Un errore? In realtà no: per il calendario cristiano Sant'Abbondio si celebra il 2 aprile sebbene la festa a lui dedicato in quanto patrono di Como ricorra il 31 agosto, giorno dedicato in realtà a Sant'Aristide. Ad accorgersi di questa apparente incongruenza è stato il lettore Roberto Mariano, autore della foto qui pubblicata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tutti i segreti della città fantasma

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento