rotate-mobile
social

Le posate nei semi dei cachi: la leggenda popolare che prevede come sarà l'inverno

Lo sapevate che...

Sono i tipici frutti della stagione autunnale: le castagne, i melograni, le arance e certamente i cachi. Un frutto ricco di vitameni e che troviamo sulle nostre tavole già dal mese di ottobre. Frutti che spesso possiamo raccogliere direttamente dagli alberi delle nostre campagne e che sono cosi sono sicuramente più gustosi di quelli che comunemente troviamo nelle grandi distribuzioni.

caco foglie-2

Intorno ai frutti di questa pianta di origine asiatica, che in autunno si spoglia lasciando a terra le sue meravigliose foglie colorate e sui rami i cachi maturi ,si nutre anche una curiosa leggenda popolare. Si racconta infatti che dividendo in due il seme di un caco potrete vedere raffigurata al suo interno l’immagine di una posata: un cucchiaio, un coltello o una forchetta. Una di quelle antiche storie contadine raccontate dai nonni ai nipoti, una leggenda rurale secondo la quale sarebbe possibile prevedere l'inverno che ci aspetta.  

Ognuna delle tre posate nei semi dei cachi avrebbe quindi una spiegazione "scientifica" ben precisa e diversa. Una tradizione romantica e attendibile quanto un oroscopo che ha però un suo fascino. Ed ecco quindi, a seconda della posata, come sarà la prossima stagione. 

Cucchiaio: una stagione invernale con tante copiose nevicate.
Forchetta: un inverno con temperature miti.
Coltello: una lunga stagione invernale con freddo pungente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le posate nei semi dei cachi: la leggenda popolare che prevede come sarà l'inverno

QuiComo è in caricamento