social

La panchina gigante di Bellagio: per guardare il Lago di Como con gli occhi dei bambini

Inaugurata la 137esima installazione del progetto Big Bench Community Project

E' candidata a diventare una delle mete più gettonate per una gita fuori porta nelle zone del Lago di Como: la panchina gigante (nella foto di Marta Gilardoni) realizzata a Civenna, frazione di Bellagio, è senz'altro il più insolito belvedere per ammirare il Lario.

L'opera, inaugurata sabato 22 maggio, rientra nel Big Bench Community Project (BBCP), ideato dal designer Chris Bangle e da sua moglie Catherine, entrambi cittadini del Comune piemontese di Clevasana, in provincia di Cuneo. Si tratta di un progetto senza scopo di lucro la cui finalità è la promozione del territorio e delle sue peculiarità artigianali in cui le panchine giganti vengono installate. Il concetto alla base dell'idea artistica è quello di proporre un nuovo modo di ammirare il territorio. La mega panchina fuori scala vuole, per contrapposizione, offrire uno sguardo del mondo con gli occhi di un bambino. Come vedevamo le cose quando eravamo piccoli?
Il tutto è partito dalle Langhe dove Bangle ha realizzato la prima panchina. Quella di Bellagio è la 137ª panchina gigante ed è stata realizzata con il contributo dell'associazione Promobellagio, la Pro Loco di Civenna e il gruppo di cittadini di Civenna più Bella. Chi vuole può partecipare alla realizzazione di una panchina gigante aderendo al corowdfunding del progetto con una donazione. In omaggio i donatori ricevono una bottiglia d'autore firmata da Chris Bangle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La panchina gigante di Bellagio: per guardare il Lago di Como con gli occhi dei bambini

QuiComo è in caricamento