rotate-mobile
social Casasco d'Intelvi

Da Orimento al Monte Generoso sotto la neve d'aprile

Le foto mozzafiato dal drone

Il Monte Generoso è una destinazione di grande bellezza e il Fiore di pietra, l'imponente struttura siglata da Mario Botta, propone sempre un ricco ventaglio di eventi. Oltre che per i panorami mozzafiato, le proposte enogastronomiche, musicali, culturali e sportive, Il Generoso si distingue per l’attenzione dedicata allo sviluppo sostenibile. Abitualmente si raggiunge la vetta in terra svizzera grazie alla suggestiva Ferrovia del Monte Generoso, l’unica cremagliera del Ticino ed una delle più antiche ancora attive di tutta la Svizzera da oltre 130 anni. 

valerio carletto generoso2-2

Per raggiungere la vetta del Monte Generoso a 1704, i trenini percorrono 9 chilometri immersi nella pittoresca cornice montana del suo parco naturale. Tuttavia, per i più esperti amanti delle cammimate, c'è un'altra via per arrivare alla vetta del Generoso. Ed è quella percorsa da Valerio Carletto, appassionato escursionista e fotografo del territorio con il suo drone: partendo da Orimento, piccolo gioiello della Val d'Intelvi, non meno affascinante di Erbonne e Pian d'Alpe, con un dislivello di 600 metri, da 1100 a 1700, sotto un bella nevicata da metà percorso, ha raggiunto la vetta del Generoso percorrendo la via alta.  Una camminata importante, viste anche le condizioni meteo dei giorni scorsi, che ha però regalato visioni uniche.

Come arrivare a Orimento

orimento montagne neve-2

E' raggiungibile sia in auto che a piedi con diversi sentieri che partono da Erbonne, dal Pian delle Noci e dalla Capanna Bruno. Lasciata la Statale Regina verso la fine di Argegno, si imbocca la provinciale 13 della Valle d'Intelvi con la quale si attraversano Dizzasco, Castiglione Intelvi e San Fedele Intelvi. Prendiamo poi, sulla sinistra, la provinciale 15 (Erbonne) con la quale arriviamo si arriva a Casasco. All'inizio del paese si percorre ancora la strada sulla destra (Via Terragni - cartello Orimento) e si continua fino ad un bivio, dove proseguendo diritto dopo la bolla si raggiunge la Capanna Bruno (m. 1160) mentre girando a destra raggiungiamo dapprima il Rifugio Cristè (m. 1150) e poi la meta Bocchetta di Orimento. Una volta arrivati qui non resta che scegliere tra le moltissime camminate. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Orimento al Monte Generoso sotto la neve d'aprile

QuiComo è in caricamento