rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
social

Primo weekend d'ottobre, le 10 migliori gite sul Lago di Como

Tempo di castagne e foliage, di passeggiate nei borghi del Lario, di Spa: 10 idee da vivere a ottobre

Primo weekend d'ottobre con il meteo che promette ancora sole. Ecco quindi i nostri suggerimenti, oltre agli eventi che trovate in questa pagina, tra le innumerevoli gite e passeggiate che si possono fare sul lago di Como. Qualche meta per trascorrere ancora all'aperto questo primo fine settimana di ottobre. Una guida con tutte le escursioni sul Lario adatte alla stagione.

1 . A castagne

Modena Castagne-2

La castagna è un frutto tipico delle nostre montagne. Le trovi nei numerosi castagneti che circondano il lago avvolte da un involucro verde spinoso che si apre solo una volta terminata la maturazione, da settembre a novembre. La castagna è sempre stata diffusa e facile da reperire, questo ne ha reso la farina alla base di focacce e polente, una sorta di pane dei poveri. Ma attenzione alle castagne matte, qui come distinguerle. Nei boschi del comasco, una delle attività principali dell'autunno è proprio la raccolta delle castagne. Oltre alle molte sagre, andare per boschi a raccogliere questo gustoso frutto di stagione durante il weekend è un rito ancora molto apprezzato da tutti, soprattutto dai bambini che amano tanto fare scorpacciate di caldarroste. Continua.

2 . Passeggiate romantiche

lago-como-passeggiate-creative-2

Insieme ai magnifici 10 borghi del lago di Como, ecco anche qualche suggerimento per affrontare l'autunno all'insegna della bellezza. Una piccola guida per trascorrere questi giorni d'ottobre all'aria aperta tra le bellezze del nostro territorio. Così, inseguendo il sapore delle leggende, dell'arte e della magia del Lario, ecco dieci idee per escursioni e passeggiate alla portata di tutti in alcune delle nostre più suggestive location con vista mozzafiato. Continua.

3 . Eremi e Santurari

3 lago como san zeno - valerio carletto-2

"E con te passare il giorno a visitar musei, monumenti e chiese parlando inglese. E tornare a casa a piedi dandoti del lei". Perfettamente aderenti al credo battistiano, abbiamo pensato di raccogliere in questa nuova guida i nostri "viaggi sacri". Il meglio delle chiese e dei santuari che abbiamo visitato e fotografato per voi in questi mesi trascorsi sul nostro meraviglioso lago di Como. Angoli di rara bellezza da cui si godono panorami mozzafiato soprattutto in primavera. E allora ecco le dieci meraviglie del cielo che proteggono il Lario. Partiamo? Perché no. Continua.

4 . Terme e Spa

Monticello Spa_vapore-2

Sentiamo spesso parlare di benessere, di massaggi, di luxury Spa. Ma non è facile orientarsi tra le tante offerte proposte anche a Como e dintorni. Quali sono, tra novità e storia, le più interessanti? Iniziamo col dirvi che molte, pur trovandosi all'interno di lussuosi alberghi, sono aperte a tutti per la maggior parte dell'anno. Noi ne abbiamo selezionate alcune ma soprattutto abbiamo provato a darvi qualche suggerimento sulle specialità offerte da ogni Spa del lago di Como - con una piccola fuga in Brianza e in Canton Ticino dove ci sono alcune Spa molto note - segnalandovi alcuni trattamenti speciali che potrete testare solo in questi paradisi del benessere. Insomma tante coccole per il corpo e per la mente in ambienti davvero esclusivi. Continua.

5 . Castello San Lorenzo

castello san lorenzo nesso-2

A Como dici castello e pensi Baradello. Tuttavia sul Lario ci sono castelli altrettanto interessanti. Ad esempio quelli di Rezzonico e Vezio o del  borgo di Corenno di cui vi abbiamo già raccontato la loro storia. Oppure quello di San Lorenzo a Nesso del quale vi parliamo oggi.  Il castello dà il nome a una delle principali frazioni di Nesso e ne rappresenta una parte importante della storia: demolito e ricostruito più volte nelle battaglie che infuriarono sul lago di Como tra l'XI e il XVI secolo, oggi i suoi resti sono caratterizzati da tre torri edificate nel 1800. Tra gli altri punti di interesse troviamo a contigua chiesa di San Lorenzo, da cui lo stesso castello prende il nome, e un orto privato da cui si può ammirare il castello. Continua

6 . Pian d'Alpe

erbonne mp-2

La Val d'Intelvi è un luogo che non finisce di regalare magnifiche occasioni per chi desidera camminare nella natura alla ricerca di panorami mozzafiato. Nelle scorse settimane vi abbiamo portato a San Zeno, poi a Orimento e infine a Erbonne. Da questo magico borgo (foto sotto) siamo ripartiti per raggiungere Pian d'Alpe, un'altra vetta dalla quale il lago di Como si mostra da un'insolita angolatura che mette in fila l'isola Comacina, punta del Balbianello e Bellagio Una vista meravigliosa che si manifesta dopo una facile camminata in lieve salita attraverso il sentiero indicato all'interno dell'agglomerato di Erbonne. In poco meno di un'ora si arriva a circa 1000 metri dall'altitudine, dove Pian d'Alpe offre la sua prospettiva unica sul Lario. Da qui si può ripartire per uno dei rifugi storici dei monti lariani, il Prabello, attraverso mulattiere nel bosco e sentieri attorniati da larici. Grazie a questo inverno mite e con poca neve, anche in questa stagione tutti possono raggiungere facilmente la meta. Continua

7 . Sasso Martino

griante san martino-2

Un altro luogo incantato del lago di Como appena sopra Griante. Il Santuario della Beata Vergine delle Grazie al Monte San Martino è adagiato su un balcone naturale da cui si gode una vista unica del Lario. La chiesetta esisteva già alla fine del XVI secolo ed era stata battezzata San Martino al Monte. Attorno alla metà del XVII secolo ricevette infine l’attuale nome e titolo. Accadde quando una pastorella in cerca d’acqua trovò casualmente la statua della Madonna in una caverna, ora conosciuta come “Buco della Madonna”; la statua lignea, finemente rifinita e probabilmente risalente al tardo Quattrocento, fu portata in paese, ma la leggenda narra che il manufatto fu miracolosamente ritrovato di nuovo sulla montagna. Un secolo prima, la zona era devastata da soldati e mercenari delle nazioni Riformate: conseguentemente, si pensa che molte immagini furono nascoste per evitarne la profanazione. Continua.

8 . Treno del Foliage

342_3942 Paolo Gassani - foliage header 1920 x 700-2-2

Lo spettacolo del foliage a pochi chilometri da Como, godendo tutto lo spettacolo in treno. In autunno, il percorso della ferrovia con il Centovalli Express e il Vigezzo Vision diventa un quadro multicolore, con i boschi che si tingono di tutte le tonalità del rosso, giallo e arancione. Uno spettacolo della natura da vivere viaggiando sui nostri treni attraverso boschi e vallate selvagge. Tutti i giorni i treni collegano i due capolinea, Domodossola e Locarno (facilmente raggiungibile in auto o in treno da Como) attraversando un paesaggio mozzafiato lungo un percorso di 52 km con vedute spettacolari e scorci panoramici infiammati dai colori autunnali. sito

9 . A Pigra in funivia

funivia pigra2-2

Forse il mezzo più veloce, idrovolanti a parte, per osservare il lago di Como dall'alto. La realizzazione della funivia Argegno-Pigra, ad opera della Ditta Badoni, permette infatti di raggiungere in solo 4 minuti, superando un dislivello di 648 metri, il più bel terrazzo esistente nelle prealpi Comasche. Due cabine da 12 posti si alternano lungo un percorso che ha pendenze notevoli, dal 71% al 95%, e permettono al viaggiatore di godere di un'incomparabile vista sul lago e sui monti circostanti. L'importanza di quest'opera non è certo solo turistica, infatti, essa costituisce ancora oggi un vero e proprio cordone ombelicale fra il paese, Pigra, e la riva del lago dove vi è la possibilità di raggiungere Como o Bellagio tramite i battelli della navigazione del lago di Como. Rimane inoltre la funivia più ripida d'Italia (non tenendo in considerazione la piccola funivia del Santuario del Sacro Monte di Varallo). Continua

10 . Borghi storici

brienno borgo 13 mp-2

Da Brienno a Valsolda, da una sponda del Lario a quella del Ceresio. Ripartiamo dai borghi e dalla loro storia per suggerirvi qualche altra idea per affrontare questi giorni d'ottobre che ci riportano intatto il piacere di visitare il nostro territorio. Approfittando dei colori dell'autunno, possiamo pensare a una gita fuori porta alla ricerca degli angoli più belli del nostro magico Lario. Ecco quindi una piccola guida per trascorrere il fine settimana alla scoperta di alcuni tra i borghi più suggestivi del lago di Como e del Ceresio. Ne abbiamo scelti dieci per voi. Contuina.

Tutti i Mercatini in città

Tutti gli eventi in città

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo weekend d'ottobre, le 10 migliori gite sul Lago di Como

QuiComo è in caricamento