Lunedì, 15 Luglio 2024
social

I maxi lucchetti dei b&b invadono anche Como

L'ultima frontiera del turismo fai da te

Sono già stati vietati in molte altre città turistiche, da Edimburgo a New York, tuttavia le scatoline per fare il check-in da remoto stanno spuntano come funghi anche a Como. Agganciate ovunque ci sia una ringhiera, una sbarra, una finestra, un tubo di ferro nei pressi delle case vacanza. Una situazione che sta sfuggendo dal controllo ma che pare ancora largamente tollerata dai comuni.  All'interno della magica scatoletta, una volta che all'ospite viene comunicata la combinazione, ci sono le chiavi del b&b prenotato attraverso i siti specializzati come Airbnb o Booking. L'ultima frontiera del turismo fai da te, passa dunque anche da qui. Si fa tutto online e poi ci si arrangia sperando che vada tutto bene. Questa forma di ospitalità, che ha lontana origine nei paesi anglosassoni, è stata nel tempo completamente snaturata. Chi ha viaggiato ad esempio in Inghilterra, sa benissimo che già negli anni '80 esistevano i bed & breakfast, solo che allora c'era una stanza in affitto nella casa dei proprietari, dove spesso si condivideva tutto: dalla colazione al bagno. Nulla è più così, ora basta un lucchetto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I maxi lucchetti dei b&b invadono anche Como
QuiComo è in caricamento