rotate-mobile
social

Orrido di Bellano: lo stretto canyon roccioso fino alla cascata che si butta nel Lago di Como. Il video

Un'idea per il fine settimana che di orrido ha solo il nome: come arrivarci e orari

Se nel Comasco abbiamo il meraviglioso Orrido di Nesso, sulla sponda lecchese del Lago di Como c'è l'altrettando spettacolare Orrido di Bellano. Un canyon insolito tra le rocce che, con delle passerelle ancorate, ci porta attraverso la gola scavata dal torrente fino alla cascata che poi finisce nel Lario.

Una passeggiata semplice ma nello stesso tempo spettacolare, adatta anche ai bambini. L'Orrido di Bellano è una profonda gola naturale che si è formata circa 15 milioni di anni fa dall’erosione del torrente Pioverna e del Ghiacciaio dell’Adda. La roccia è stata nei secoli levigata e modellata e si sono creati anfratti e cavità naturali. Oggi, grazie alle passerelle, è possibile immergersi in questa atmosfera magica cullata dal suono, a volte impetuoso delle acque. Per darvi un'idea ecco il video a 360° di Alessandro Bonfanti, che con il suo drone ci porta a conoscere l'Orrido di Bellano.

Per chi volesse visitarlo dal vivo ricordiamo che l'ingresso all'Orrido è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Sabato e domenica orario continuato dalle 9.00 alle 18. Per rimanere sempre informati consultate il sito ufficiale (gli orari possono cambiare a seconda della stagione). Per raggiungerlo da Como, basta arrivare a Bellano (Lecco). In auto è circa un'ora di strada. Il biglietto intero costa 5 euro, ridotto (dai 6 ai 12 anni) 3 euro, sotto i 6 anni è gratuito. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrido di Bellano: lo stretto canyon roccioso fino alla cascata che si butta nel Lago di Como. Il video

QuiComo è in caricamento