menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sul lago di Como con l'idrovolante

Sul lago di Como con l'idrovolante

Sul Lago di Como la start up che fa vivere vere "esperienze": la gente del luogo al centro di tutto

Privilegiare il contesto locale e non solo e sempre le mete principali. Per portare alla luce piccole perle del Lario, e viverlo realmente come esperienza a 360°

Chiara Redaelli e Francesco Cappoli conoscono bene il lago di Como: il ramo lecchese, dove sono cresciuti e hanno studiato e quello comasco, per il fascino che da sempre esercita nella mente di questi due giovani viaggiatori. Due persone che hanno fatto della loro passione, i viaggi e la curiosità verso il mondo, un lavoro, stravolgendo, o meglio ridando il giusto significato alla parola viaggiare e a tutte le esperienze ad esso collegato. Perchè non bisogna sempre e per forza andare lontano. C'è un nuovo modo di vivere e conoscere il territorio, anche quello più vicino a noi. 

Ed è quindi dal lario e partendo dal lago di Como che hanno iniziato a far vivere la loro start up, Cicero Experience dall’essenza  innovativa ed autentica. Che è una nuova via per vivere il territorio sia per chi ci vive, ma magari molte cose non le ha mai scoperte o vissute, sia per chi viene da fuori. 

Chiara ci spiega la loro filosofia di viaggio/esperienza: non più turisti, spaesati ed "estranei", ma viaggiatori. Lo spostamento, il movimento e il territorio esplorato con gli occhi di chi ci vive, lo ama e lo conosce è essenziale per vivere un’esperienza a 360°, fatta di empatia, emotività e voglia di confrontarsi con realtà intense, non artificiali. 

Le persone e le loro storie sono al centro di tutto, anche del viaggio stesso. Così il sogno di Cicero è di mettere al centro le persone come fonte di narrazione.
Persone con il potere di trasformare il nostro semplice “andare” in un viaggio indimenticabile.

Chiara e Francesco li chiamano i Ciceri. Cicerone, è un termine con cui si indica, ancora oggi, una guida turistica, in onore dell’eloquenza del famoso oratore romano. I Ciceri quindi nient’altro sono che le persone del posto, attraverso cui si può davvero respirare l’essenza di un luogo. Un esempio? Sul lago di Como, ci sono vari Ciceri, in base al tipo di esperienza che volete fare: naturalistica, enogastronomica ma anche di curiosità pura, come, l' addentrarvi nella vita e nella storia dei costruttori navali del lago. Non sono guide generiche. È gente che il Lario lo conosce perché ci vive e ci lavora e non perché  ha letto qualcosa sui libri.

Ci spiega Chiara: «Io e Francesco abbiamo vissuto a Mombai per lavoro 3 anni. Già questo è stato un modo diverso, più empatico e profondo, di conoscere un posto. Ma anche nei nostri altri viaggi abbiamo sempre cercato l’autenticità: la Cambogia l’abbiamo conosciuta viaggiando con un pescatore locale, l’Iran grazie ad un architetto del posto, il Messico lo abbiamo girato in moto, fermandoci alle feste dei paesini più piccoli e sconosciuti alle masse, dove abbiamo anche potuto apprezzare cibi e bevande tipici.

Da queste nostre esperienze è nata l’idea di applicarle anche da noi, partendo dal lago di Como che ha un potenziale pazzesco e di cui si promuovono sempre le stesse cose, lasciando ai margini tradizioni, persone del posto, percorsi e tante altre bellissime cose. La nostra start up vive delle sinergie autoctone».

Privilegiare il contesto locale e non solo e sempre le mete principali. Per portare alla luce piccole perle, non solo per chi si affaccia sul Lario per la prima volta, ma anche per chi ha voglia di comprendere nel profondo un luogo vicino ma mai realmente vissuto come "esperienza". 

E dopo che i due ideatori di Cicero Experience hanno girato tutto il mondo, eccoli ripartire, appunto, dal lago di Como, per mettere in pratica la loro filosofia di viaggio. Dalla caccia al tartufo a Bellagio, col pranzo in cascina, ad un giro sull'idrovolante, passando per la  visita al cantiere delle barche. Girare tra le vigne, inoltrarsi nelle cantine locali, degustare vini, sempre con i Ciceri del posto. Le persone al centro, con le loro parole ed i racconti che svelano oltre alla evidente bellezza dei luoghi, la più nascosta ed intima natura delle cose. 

E ogni giorno nuovi Ciceri si uniscono per offrire nuove esperienze (ciceroexperience.com, per scoprile tutte!). 

«Amiamo viaggiare, scoprire, imparare. Amiamo le persone e le loro storie.Tanto da farlo diventare la nostra vita.»

??

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Coronavirus

Como e provincia in zona arancione rinforzata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento