social

Lago di Como: a due passi da Bellagio un agriturismo che è un'oasi di bellezza

Aurelia e il suo piccolo mondo antico immerso nella natura

Aurelia con un collaboratore

Giunti alla Derta si ha la sensazione di entrare nella dimensione incantevole di un mondo rurale dove il respiro della storia si mescola ai profumi della campagna. Siamo a San Giovanni, un borgo splendido alle porte di Bellagio. Uno di quegli angoli nascosti del nostro magico lago di Como che non smette mai di stupire. I ritmi rurali scandiscono le giornate della Derta. Le galline depongono le uova, le pecore si inerpicano sulla collina, le api si posano sui fiori. E poi c'è Aurelia che ti accoglie con la sua bancarella dei prodotti appena raccolti. 

la derta bellagio 16-2-2

Le ripide colline alle spalle dell’agriturismo La Derta sono adibite al pascolo delle pecore di razza brianzola e coltivate con uno storico uliveto da cui si produce l’olio del lago di Como. Attorno un bosco di castagni, tigli, betulle e aceri, un paradiso per le api. Nelle balze sotto la collina si trova l’orto con i piccoli frutti (lamponi, ribes, mirtilli, more, fragole), alberi da frutto di varie specie, ortaggi. Le odorose erbe aromatiche, verbena, achillea, timo, salvia, rosmarino, camomilla, basilico, menta, melissa, inebriano l’aria della Derta.

la derta bellagio 14-2

Gli ospiti dell’agriturismo possono gustare in giardino la prima colazione preparata con i prodotti dell’azienda agricola: miele, confetture, uova e frutta fresca. I prodotti sono in vendita diretta all’azienda agricola: miele, confetture, erbe aromatiche fresche ed essiccate, uova, ortaggi, frutta. L’agriturismo La Derta ancora oggi mostra la volontà degli antichi proprietari di creare un microcosmo autosufficiente: un’oasi di bellezza e armonia.

la derta bellagio4-2

La statua del Nettuno nel giardino e la stanza principale del “Palazzone”, riccamente affrescata, sono la testimonianza della storia di questo luogo. L’edificio più basso della proprietà, al piede della collina coltivata a ulivi, ospita le camere dell’agriturismo La Derta. È struttura degli inizi del ‘700, adibita in origine a uso agricolo, recentemente restaurata con cura e attenzione ai particolari.

la derta bellagio 6-2

L’edificio più alto, detto il “Palazzone”, è l’ex Villa Ciceri, antica residenza estiva dell’omonimo cardinale di Como. Successivamente Francesco Melzi d’Eril acquistò la proprietà per collegare la fonte d’acqua della tenuta ai giardini di Villa Melzi. Ancora oggi a Bellagio si ricorda come la tenuta di San Giovanni a Guggiate sia sempre stata un luogo di incontro e di svago, frequentato, si dice, persino dal Manzoni e dal Parini.

la derta bellagio3-2

Le camere dell’agriturismo La Derta sono luminose e confortevoli, curate nell'accostamento dei colori, nella scelta dei materiali e nei dettagli. Un invito a trascorrere il vostro soggiorno senza fretta. L’offerta di ospitalità all’agriturismo La Derta è varia: camere matrimoniali con bagno in camera, camera tripla o quadrupla, ideale per famiglie o amici e un camerone a sette letti per gruppi di amici o ospiti singoli contenti di condividere la camera ed il bagno con altri. La colazione a base di prodotti dell’azienda agricola (uova, marmellate, miele, frutta) è servita nello spazio comune e nella stagione estiva sotto il porticato esterno.

osp-camera-D-2-web-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Como: a due passi da Bellagio un agriturismo che è un'oasi di bellezza

QuiComo è in caricamento