Idee regalo per Natale: come stupire i bambini

10 consigli, con tante specifiche, per far breccia nel loro cuore

Certo, ogni età ha le sue specifiche e i maschietto spesso desiderano cose diverse dalle femminucce. Poi ci sono i gusti personali. Insomma, un’infinità di variabili. Eppure ci sono alcune cose che, con qualche piccolo adattamento, possono far felici proprio tutti. Eccone 10, tutte provate e certificate per essere anche quest’anno i migliori elfi di Babbo Natale.

Libri

Negli ultimi 10 anni l’editoria per bambini ha avuto un’evoluzione meravigliosa, sia che si parli dei cartonati per la prima infanzia, che dei primi piccoli romanzi, presenti sugli scaffali a centinaia e divisi per età, da leggere in autonomia o a voce alta con mamma e papà.
Quest’anno vi proponiamo di regalare un volume su Leonardo, così da introdurre l’argomento del grande artista/inventore o da rinsaldarlo se avete portato i bimbi a una qualunque delle centinaia di manifestazioni dedicate all’Anno Vinciano che va concludendosi. Qualche suggerimento:

  • Le favole di Leonardo da Vinci della Giunti, fino ai 5 anni;
  • Leonardo. Genio senza tempo di Einaudi, fino agli 8;
  • Pensa come Leonardo da Vinci dell’editoriale scienza, fino ai 12.

leonardo_genius-2

Unicorni e draghi

Le creature fantastiche non tramontano mai e in più quest’anno, grazie ad alcune fortunate serie tv, sono ancora più in auge. Ovviamente sul tema si possono trovare centinaia di gadget, andiamo quindi per prezzo:

  • Con 5 euro portate a casa un ovetto che contiene un unicorno o un drago, appunto. Da immergere nell’acqua per una settimana e osservare mentre si schiude e il cucciolo diventa grande. Attenzione: le bimbe sono furbe e qualcuna potrebbe farvi notare che l’unicorno è probabilmente un mammifero: non fatevi trovare impreparati;
  • Peluche. Con circa 15 euro ne comprate uno abbastanza grande da essere abbacchiato. Diventerà un compagno di nanna insostituibile.
  • Con qualche soldino in più, li farete strafelici regalandogli un morbidissimo pigiamone a tema. E anche voi vi divertirete un mondo vedendoli girare per casa come teneri draghetti o coloratissimi unicorni.

unicorno-2

Barbie e supereroi

La bellissima bionda di Malibu ha un grosso pregio: per quante ne regaliate a una bambina, non rischierete mai di esaurire le possibilità. Né di vederla insoddisfatta del dono… Quest’anno il must è l’abbinamento Barbie/pasta da modellare, in particolare nei due set barbie pasticcera e barbie pizzaiola. Per quanto riguarda i maschietti invece, come l’anno passato, anche nel 2019 i più gettonati sono i personaggi Marvel. L’Olimpo anche femminile di questo mondo fantastico, permette di regalare due personaggi – per dire, La Vedova Nera e Capitan America – che consentano ai fratellini di giocare insieme.

71oNAYbEp4L._SX466_-2

Sticker

Se volete fargli un super regalo, rifategli la cameretta. Non c’è bisogno di spendere una fortuna: al contrario con tanti sticker colorati (foreste tropicali, gufetti, castelli delle fate, barche, aerei e macchinine) potrete rinnovare completamente l’ambiente e renderlo più vicino ai suoi attuali gusti, spendendo meno di 40 euro.

stickers bambini-2

Giochi in scatola

Questi sono davvero senza tempo e negli ultimi anni ne sono nati molti anche per i bimbi più piccoli, ecco qualche idea:

  • Fino ai 5 anni, evviva i giochi a scatto, tipo i coccodrilli in cui devi infilare la mano prima che chiudano la bocca. Risate garantite!
  • Dai 6 in su, l’intramontabile è il Labirinto Magico. Un gioco intelligente che li aiuta a sviluppare l’orientamento e la capacità di fare strategia.
  • Per divertirsi tutti insieme, oggi esistono tante varianti del classico Trivial Pursuit.

labirinto magico-2

Lego e Playmobil

Come per le Barbie e i supereroi, anche qui le possibilità sono infinite. Scegliete quindi in base alle inclinazioni personali e agli interessi di questa fase della loro vita. Ci sono Lego dedicati allo spazio o ai dinosauri. Playmobil di tutte le forze dell’ordine possibili e di tutte le epoche storiche. Casette rosa e cupi set horror. La Justice League e gli Avengers, le ragazze lego friends e tutta la scuola di Harry Poter. Insomma, impossibile sbagliare!

lego friends-2

Scopa e martello

Tutto quanto può rientrare nella categoria lavori domestici è molto amato dai bambini. Una nota casa produttrice di scope e spazzoloni ha riprodotto il carrello con tutto il necessario per pulire la casa e da poco uno dei marchi più famosi al mondo di aspirapolveri ha fatto una versione giocattolo del loro modello più venduto. Giocattolo mica tanto, perché funziona davvero e ha un piccolo reale potere di aspirazione. Discorso simile per la più famosa marca al mondo di martelli, cacciaviti e trapani che già da qualche hanno produce tutta la propria gamma di prodotti, banchetto compreso, in versione mignon. Da regalare anche solo per vederli in giro per casa con il caschetto giallo intenti a riparare immaginarie crepe nei muri.

motosegna-2

Travestimenti

Ecco un regalo che ha anche l’apprezzabilissimo vantaggio di farvi passare qualche ora di divertimento durante il rigido inverno. Ogni bambino dovrebbe avere un baule dei travestimenti e allora ecco che Natale può esser l’occasione per riempirlo. Molto gettonati sono i costumi legati agli eroi: il mantello di Superman, lo scudo di capitan America, la maschera di Batman. Molto amate anche le professioni: cuochi, muratori con cintura degli attrezzi, parrucchieri. Ma se li volete stupire con qualcosa di originale, il mondo in cui andare a pescare è quello fantasy: elfi dalle lunghe orecchie, hobbit dagli enormi piedi, maghi dai lunghi cappelli e regine dalla corona scintillante li lasceranno a bocca aperta.

Passione lavoretti

È il boom degli ultimi 2 anni. I bambin adorano lavorare con le mani, creare ogni tipo di oggetto, confezionare biscotti, decorare bigliettini. Le possibilità di regalo in questo campo sono infinite. Esistono oggetti da decornare già pronti in commercio ma la prima possibilità, quella da dedicare ai più fantasiosi, è il pacco con ciò che si vuole, acquistato in cartoleria o nei negozi specializzati: bastoncini colorati, occhietti, scovolini pieghevoli (per fare le sopracciglia per esempio, se ve lo state chiedendo), bottoni, pompon, conchiglie, brillantini, perline, nastri e fiocchi. E la base ovviamente: cartoncini colorati, colla e forbici.

714mWTbnylL._SX425_-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Calcio balilla

Per ultimo il più impegnativo, in termini di spesa e spazio. Forse non esiste una bambina o bambino al mondo che non ne sia affascinato. Oggi poi ne esistono talmente tante versioni che non è più un regalo proibitivo come un tempo. Quelli pieghevoli si appiattiscono e vanno comodamente nell’intercapedine tra l’armadio e il muro. Ne esiste addirittura una versione da tavolo, mini, con solo sei stecche, che per giocare in due è perfetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento