menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
House of Gucci (Instagram)

House of Gucci (Instagram)

House of Gucci: "Ridley Scott, Al Pacino, Lady Gaga, Adam Driver, Jared Leto, Jeremy Irons. What else?"

Guerra: "Questa produzione costituisce una grande promozione per l’intero lago di Como"

Lario in fiamme per il film di Ridley Scott. Una vetrina internazionale pazzesca alla quale non sono mancate le solite polemiche in salsa lariana. Già nei giorni scorsi avevamo anticipato le poche parole del sindaco Guerra a sostegno di una presa di posizione di Silvia Rainoldi. Ma ora, mentre House of Gucci ha chiuso la sua porta sul Lago di Como, il primo cittadino di Tremezzina ha scritto sulla sua pagina Facebook un lungo post per raccontare esattamente come sono andate le cose durante le riprese della pellicola hollywoodiana. 

guerra house gucci-3

"Ridley Scott, Al Pacino, Lady Gaga, Adam Driver, Jared Leto, Jeremy Irons. What else? Ho mantenuto in queste settimane e ultimi giorni il riserbo dovuto. Ho ben presente che - scrive Guerra - oltre a rispondere ad una linea di sobrietà che mi è confacente, la riservatezza è una condizione indispensabile se si vuole ambire ad ospitare eventi come questo".

"E’ andato tutto molto bene - aggiunge Guerra - la collaborazione tra una produzione molto qualificata e professionale e il nostro territorio è stata perfetta. Devo ringraziare innanzitutto il personale comunale che ha molto lavorato su questo, a partire dalla Polizia Locale e dal comandante Castelli, sino all’Ufficio Tecnico con Matteo Bordoli e Igiene Urbana con Sonia Botta e gli altri uffici interessati. Ringraziamento esteso ai Carabinieri di Tremezzina, alla Polizia Stradale, alle associazioni che abbiamo coinvolto ed ai residenti che, nei pur limitatissimi casi necessari, hanno accettato di buon grado soluzioni temporanee alternative di parcheggio.

"La Tremezzina - puntualizza Guerra - come ha già dimostrato in questi anni, è in grado di ospitare al meglio anche eventi di grande qualità, impegno organizzativo e risonanza mondiale. Come questa produzione, che costituisce una grande promozione per l’intero lago di Como, in un momento nel quale ne abbiamo grande bisogno. Le riprese realizzate in sicurezza, gli alberghi riaperti, anche solo per pochi giorni, l’emozione che ho colto in questi imprenditori e lavoratori, sono un importante segno di speranza ma anche di una straordinaria voglia e possibilità di ripartire.

"E nonostante tutto - conclude il sindaco - la Tremezzina riparte. Già da lunedi con una sorpresa. E poi abbiamo già pronta per giugno una nuova grande vetrina internazionale. Comunque con modalità di assoluta sicurezza sanitaria e sperando che la campagna vaccinale abbia quella accelerazione che è indispensabile e dovuta per vincere la pandemia. Questo è il nostro principale impegno quotidiano, anche mentre ospitiamo Hollywood". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid a Como, il bollettino del 17 aprile: 233 nuovi casi

  • Cronaca

    Parapendio caduto a Eupilio: ferito uomo di 60 anni

  • Coronavirus

    Il racconto del primo comasco vaccinato con Sputnik

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento