rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
social

George Clooney rifiuta 35 milioni di dollari per un solo giorno di lavoro

L'attore hollywoodiano ha spiegato il perché durante un'intervista al Guardian: "Se mi manca un minuto di sonno, non ne vale la pena"

Una cifra strepitosa che molti di noi non guadagneranno mai, pur con tutta la buona volontà, in una vita intera. George Clooney ha rifiutato, come riportato anche su Il Corriere della Sera, 35 milioni di euro per una sola giornata di lavoro. L'attore, grande amante del lago di Como dove ha acquistato Villa Oleandra a Laglio, ha motivato durante l'intervista al "Guardian": «Mi sono stati offerti 35 milioni di dollari per un giorno di lavoro per uno spot di una compagnia aerea, ma ne ho parlato con Amal e abbiamo deciso che non ne valeva la pena. Era la compagnia associata a un paese che, sebbene sia un alleato, a volte è discutibile, quindi ho pensato: “Beh, se mi manca un minuto di sonno, non ne vale la pena”».

Clooney prima di prendere la decisione si sarebbe consulato con la moglie Amal che, ricordiamolo, è un noto avvocato per i diritti umani. La coppia ha due figli e ha trascorso quasi interamente l'estate del 2021 sul lago di Como.

La notizia di questo super lavoro da milioni di dollari rifiutato fa discutere: c'è chi apprezza l'integrità morale di Clooney e moglie e chi invece reputa che sia stato poco elegante riferire questa cifra astronomica che noi comuni mortali di certo non possiamo neanche sognare di guadagnare in 24 ore. 

Ricordiamo però per spezzare una lancia a favore dell'attore che è conosciuto da molti (tra cui la sue ex, Elisabetta Canalis) per i suoi gesti generosi: una volta regalò 14 milioni ai suoi amici

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

George Clooney rifiuta 35 milioni di dollari per un solo giorno di lavoro

QuiComo è in caricamento