rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
social

La foto meteo più bella del mondo è del comasco Giulio Montini

Ha vinto il Weather Photographer of the Year 2021: oltre 8900 foto in gara, provenienti da 114 paesi. Morning Fog è stata eletta da una stimata giuria internazionale

Giulio Montini è nato a Como e vive e lavora a Casnate con Bernate. Come riporatato anche sul suo sito si è avvicinato alla fotografia alla metà degli anni 90. Ha saputo seguire i tempi e passare dall'analogico al digitale con arte e maestria e viaggiando, tra Cina, India, Tunisia e Romania ha saputo rendere omaggio ai colori e alle cartatteristiche di ogni paese. Ma è con una foto scattata a Airuno, vicino all'Adda che Montini (iscritto dal 1992 alla FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) ha vinto un importantissimo concorso di fotografia mondiale, il Weather Photographer of the Year 2021.

Montini Giulio-2

Oltre 8900 foto in gara, provenienti da 114 paesi. Morning Fog (nebbia mattutina) è stata eletta da una stimata giuria internazionale. Una foto che, come ha spiegato lo tesso Giulio, può essere scatatta solo da un punto preciso, ovvero dove c'è una piccola chiesa in cima alla collina nel comune di Airuno (Lecco). È una particolare condizione meteo la cui combinazione è data da vari fattori e dopo le prime luci dell'alba tutto cambia. Un premio che ripaga il fotografo comasco dalle ore fredde sopportate mentre aspettava la luce perfetta per scattare la foto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La foto meteo più bella del mondo è del comasco Giulio Montini

QuiComo è in caricamento