menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Villa Olmo

Villa Olmo

Il concerto "come ai vecchi tempi": 5mila spettatori senza mascherine e senza distanziamento

Allo show del 2 maggio dei Blossoms a Liverpool si entra solo dopo un tampone negativo sul posto. A Como estate live a Villa Olmo?

Un concerto "quasi normale". Come ai vecchi tempi. Come prima del Covid. Niente distanziamento sociale né mascherine, ma test negativo prima e dopo l'evento. In questo modo circa 5mila persone potranno partecipare a un concerto della band Blossoms - una band indie-pop di Stockport - a Sefton Park (che ha una capacità di 7.500 spettatori), a Liverpool, il 2 maggio. Si tratta di un evento-pilota del piano del governo britannico per uscire dalla pandemia. Ci sono stati esperimenti simili nelle scorse settimane in Europa. 

Per gli appassionati inglesi di musica è un momento atteso da oltre 1 anno. In Italia, mentre la Lombardia sembra avviarsi verso la zona gialla dal 26 aprile, tutto ciò sembra ancora fantascienza. Gli eventi live programmati per l'estate prevodono ancora distanziamento e mascherina, ma ancora certezze non ce ne sono. A Como si parla di un evento estivo all'aperto nel parco di Villa Olmo, ma ovviamente tutto è soggetto all'andamento dell'epidemia e delle vaccinazioni, ma anche alle regole che imporrà il governo che difficilmente ci riporteranno a questo tipo di normalità, basti pensare alla resistenza del coprifuoco.  

Intanto le regole nella patria del rock sono state annunciate dal Dipartimento per il digitale, la cultura, i media e lo sport: gli spettatori dovranno sottoporsi a un test rapido sufficentemente affidabile, che dà il risultato in 30 minuti, in un centro allestito sul posto prima dell'ingresso. Ai partecipanti verrà anche chiesto di fare un tampone dopo il concerto e di fornire i dettagli di contatto al sistema sanitario nazionale (Nhs) per garantire di potere essere contattati nel caso di positività. "Un passo avanti verso un'estate di eventi dal vivo", dice il segretario alla Cultura, Oliver Dowden. La speranza è che non "passi molto tempo prima che i concerti tornino per sempre". Il segretario alla Sanità Matt Hancock ha affermato che i risultati del concerto "ci aiuterà a garantire che i grandi eventi futuri possano svolgersi in sicurezza".

Tra gli altri eventi-prova previsti dall'esecutivo britannico, la semifinale di FA Cup (la Coppa nazionale di calcio inglese) tra Leicester City e Southampton al Wembley Stadium di Londra, dove sarà concesso l'ingresso a 4mila tifosi. Altri eventi pianificati come parte del progetto pilota includono altri eventi a Liverpool, tra cui una serata in una discoteca al coperto, un convegno di lavoro e una proiezione cinematografica. Secondo la tabella di marcia del governo per allentare le restrizioni in Inghilterra, i grandi eventi possono ricominciare non prima del 17 maggio - ma con limiti sul numero di spettatori - e le discoteche potranno riaprire non prima del 21 giugno.

Ieri il Regno Unito ha registrato 1.882 nuovi casi di Covid con 10 decessi.

casi uk-2

Continua a leggere su Today.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

social

I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento