menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
idrovolante (repertorio)

idrovolante (repertorio)

Como protagonista su Rai 2 di Stop and Go: su e giù per la città con tutti i mezzi possibili

A bordo di una Schwimmwagen, idrovolanti, motoscafi e non solo: tutti i punti di vista della nostra città

Como sempre sotto i riflettori. Dopo i divi di Hollywood sbarcati per alcune scene di House of Gucci (attori e personaggi del calibro di Lady Gaga e Al Pacino) ecco di nuovo la nostra città in primo piano. 

Como e il suo lago saranno di nuovo protagonisti in tv sabato 27 marzo alle ore 16,30 nella puntata di Stop and go, su Rai 2, dedicata alla mobilità sostenibile. Il viaggio dei conduttori, Marco Mazzocchi e Laura Forgia, inizierà dal lungolago di Como, di fronte al Tempio Voltiano, raccontando la città e il primo bacino a partire da Alessandro Volta e dal tema della luce, ma anche la sede dell’unico idroscalo certificato operante in Italia e la partenza della Cento Miglia del Lario. Nel corso dell'episodio si passeranno in rassegna alcuni mezzi di trasporto tipici di Como: gli idrovolanti, la funicolare per Brunate, i battelli e gli aliscafi.

Laura Forgia, dopo aver guidato una Schwimmwagen, un mezzo anfibio della seconda guerra mondiale, ripercorrerà a bordo di un’auto elettrica le orme dei viaggiatori del Grand Tour lungo la sponda occidentale del lago, attraverso località conosciute in tutto il mondo per i panorami mozzafiato e le ville storiche con parchi lussureggianti: Laglio, Cadenabbia e Menaggio.
Marco Mazzocchi invece si metterà alla prova con una simulazione di gara nautica al fianco del noto pilota Tullio Abate Jr, e a bordo di un idrovolante visiterà la sponda orientale del lago fino a Lezzeno, dove incontrerà Erio Matteri, un maestro d’ascia che restaura barche in legno d’epoca. L’ultima tappa del viaggio sarà Bellagio, che Marco Mazzocchi raggiungerà a bordo di un motoscafo Riva d’epoca e Laura Forgia a bordo di un traghetto panoramico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento