rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
social

Belvedere come Parigi e Venezia diventa una meta per innamorati: l'idea per San Valentino

Il 50% dei visitatori è costituito da coppie, l'età ricorrente è fra i 20 e i 50 anni

Il Belvedere (Piano dei Resinelli) non ha stagioni ed è un'escursione che è possibile fare anche in inverno. Oggi è una meta molto amata dai giovani ed è diventato un luogo simbolico per gite di coppia e, perché no, per dichiarare il proprio amore. Non sono solo congetture bensì i dati di uno studio dove i numeri sono stati elaborati attraverso le indicazioni fornite dall'Info Point di Lecco all'interno del progetto Roe - Resinelli Outdoor Experience.

Il primo cliché a cadere è quello che vuole i Piani Resinelli legati quasi solo esclusivamente al turismo "per famiglie". Questo settore rappresenta infatti soltanto il 21,79% del totale degli arrivi, mentre il primo posto spetta alle coppie (49,5%). Completano il quadro i viaggiatori singoli (17,14%) e i gruppi (11,57%). Il dato dice molto: la maggioranza dei visitatori che hanno raggiunto i Resinelli nel corso della bella stagione 2022 è rappresentato da coppie.

Facilmente raggiungibile, anche con i passeggini, la passerella belvedere è uno dei posti in Valsassina più amati dalle famiglie. E' completamente realizzata in ferro ed è un vero e proprio balcone sospeso nel vuoto. Grazie alla sua posizione a sbalzo, percorrendola si può ammirare la fantastica vista a picco sul Lago di Como con le montagne a fare da cornice. 

Come raggiungere la passerella del Belvedere

Per raggiungere la Passerella del Belvedere sarà necessario arrivare al parco Valentino, da dove bisognerà prendere il sentiero sulla destra. Dopo circa un’ora di camminata si arriverà a destinazione. Sul sito ResinelliTurismo.it c'è una guida completa alle escursioni e tra le destinazioni figura anche l'escursione alla passerella del Belvedere. Ecco come arrivare.

"Dalla Chiesetta dei Piani Resinelli si percorre la via Escursionisti sino a raggiungere il grattacielo, (unica brutta immagine dei Resinelli) alle spalle un cancello aperto permette di salire una carrareccia alberata. Si svolta a destra e si sale sino alla bocchetta del Piave con panorama sulla Val Calolden, si entra nel Parco del Valentino, si continua sulla carrareccia fino ad un bivio, il cartello della Comunità Montana indica Coltignone – Museo: si prende a destra per il Museo. Il percorso, in leggera salita sino alla bella costruzione del Museo della Grigna, prosegue immerso in un bosco di faggi, sino ad una leggera salita che raggiunge il Belvedere, dove si ammirano grandiosità e varietà del bacino Lecchese. Un riposo sui gradini della piazzola, poi si prende un sentiero gradinato che costeggia la testata della Val Farina, raggiungendo una selletta in prossimità del Roccolo del Coltignone. A sinistra il sentiero scende per ricollegarsi alla carrareccia che porta all'uscita del Parco del Valentino. Alla selletta in prossimità del Roccolo del Coltignone piegando leggermente a destra e salendo si raggiunge un bivio, si prende a destra il sentiero parzialmente gradinato, si scende su una cresta sino ad una insellatura, si risale raggiungendo la vetta tondeggiante del Monte Coltignone dove si gode la vista panoramica della Valsassina, del Lario sino alla Valbrona. Tornando al bivio si prosegue diritti per la carrereccia leggermente in discesa, in un bosco di faggi, sino ad un bivio. A sinistra si scende sino a raggiungere un ampio spazio erboso, Saina di Treciura e, svoltando a sinistra, si raggiunge il Museo della Grigna. Al bivio superiore seguendo invece i cartelli indicatori - Paradiso - Cima Calolden - si prende una carrareccia in leggera salita giungendo alla vetta Paradiso o Cima Calolden dove si ammira il panorama della Grigna Meridionale. Prima di scendere si può ammirare un impressionante ambiente apocalittico di numerosi tronchi scheletriti dai fulmini. Si scende per prati, ricchi di una varietà di fiori alpini, sino ad incontrare la carrareccia che porta all’uscita del Parco del Valentino".

(Fonte https://www.resinelliturismo.it/resinelli-sentieri-facili.html)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Belvedere come Parigi e Venezia diventa una meta per innamorati: l'idea per San Valentino

QuiComo è in caricamento