menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Panettone

Panettone

I 5 panettoni artigianali più buoni di Como

Ecco i migliori da mettere in tavola a Natale

Il panettone, il dolce simbolo del Natale. Meglio tradizionale o artigianale? Noi qui abbiamo provato a dare qualche consiglio su quelli "fatti in casa" ovvero prodotti nelle migliori pasticcerie di Como e dintorni, mai come quest'anno da sostenere dopo le continue difficoltà dei lockdown. 

Senza fare classifiche, ci limitiamo a suggerire cinque ottimi panettoni artigianali che si possono acquistare in tutte le versioni possibili nei forni più gettonati del comasco. Infine ne abbiamo scelti altri cinque per chi non si accontenta mai, oltre a raccontarvi la storia di uno storico e speciale panettore comasco che potrete gustare in fondo all'articolo. 

Olly - Como

panettone olly-2

Nasce a Como come panetteria agli inizi del ‘900, da una famigliare passione che si è tramandata di generazione in generazione fino ai giorni nostri. Oggi siamo Panetteria, Pasticceria e Caffetteria, punto di riferimento per Como e comuni limitrofi. Lavorano con le migliori tecnologie, con la cura e la dedizione della tradizione di famiglia. Qualità delle materie prime e genuinità dei prodotti sono al centro della loro produzione: amanio distinguersi e deliziare i clienti. Maestri pasticcieri dedicano grande attenzione alla preparazione di ogni tipo di dolce. Propongono dalla pasticceria mignon classica italiana a dolci personalizzati come il panettone artiginale in versiopne classica ma non solo..Produzione e vendita in via Panillani ma anche negozio in via Zezio,. sempre a Como, e a Tavernerio.

Pasticceria Fabio Vago - Como

panettone vago-2

Dal 1960 è un punto tra i più gettonati in città a iniziare dalla colazione, quando il profumo delle brioches, autentica specialità di Vago, inonda il negozio di viale Giulio Cesare a Como. Poi ci sono le torte e naturalmente i pasticcini più classici e quelli "firmati" Vago.Tutto fatto in casa: davvero difficile resistere alla tentazione dei bigné, delle fiamme, delle mini sacher e di mille altre delizie. Tentazioni di qualità per tutti i gusti e per tutte le occasioni grazie a Fabio Vago e a sua moglie che non mancano mai in pasticceria. Una sicurezza ovviamente anche il loro Panettone artigianale declinato in varie alternative. A Como in viale Giulio Cesare.. 

Volontè - Como

volonte-2

Tutto inizia nel 1967 quando papà Giovanni, appena sposato con mamma Feliciana, decise di spostarsi dalla bassa comasca per iniziare la sua avventura di “prestinèe”(panettiere in dialetto) a Como. Così, dopo aver fatto la gavetta a Milano prima come garzone e poi come panettiere, con pochi soldi ma tanta voglia di lavorare, decise di mettersi in proprio e mandare avanti il suo “prestino” a Monteolimpino, aiutato principalmente dalla moglie e da qualche parente. Poco dopo sono nate Consuelo ed Eleonora. Grazie alla loro tenacia e ai loro sacrifici, nel giro di breve tempo “ul pan del Giuan” piaceva molto ed il lavoro andava sempre aumentando, finchè  decidesero di aprire il primo punto vendita proprio in via Bellinzona a Monteolimpino. E non passa anno che a Natale non arrivino uvette e canditi da mettere in tavola e gustare in compagnia assieme a un buon bicchiere di vino. Una delizia per il palato, un amabile panettone artigianale da assaporare in famiglia. Un altro punto vendita è ora a Tavernerio.

Pasticceria Poletti - Cernobbio

panettone poletti-2

Un luogo unico in cui fermarsi e assaporare decine e decine di prelibatezze dolci e salate. Poletti è casa, accoglienza, tradizione, è quella crostata calda che la nonna appoggia con amore sul davanzale della finestra per farla raffreddare. Il profumo è il marchio di fabbrica, quello che si sente per tutta la Strettoia, quello che ti fa alzare dal letto con il buon umore. Il profumo che, lentamente, sgattaiola fuori dalla porta del laboratorio, dove la magia accade. Qui si preparano bignè, cannoncini, brioche (tra le migliori al mondo secondo Condè Nast Traveler) e molto altro come il panettone per il Natale. E di sicuro anche la miglior pasta frolla del Lario. A Cernobbio in via Regina. 

Non Solo Dolce - Como

Panettone2-2-2-2

Poco fuori città, un'altra certezza. Ad Albate è quasi obbligatorio fermarsi e fare la fila per il proprio "dolce" turno. La produzione di Roberto Macrì è variegata e apprezzata da anni. Personalità per un altra pasticceria all'insegna della qualità fatta in casa. Fine pasticceria, torte e tutto quanto serve per accontentare chi non sa dire di no alle tentazioni della crema, del cioccolato e dell'originalità con cui si possono creare piccoli gioielli da pasticceria. Compleanni e riccorrenze meritano dolci speciali, ma anche un dolcetto per tutti i giorni da gustare con un buon caffè. E certamente il Natale con un panettone artigianale davvero speciale. Ricchezza di periferia. Ad Albate inn via Sant'antonino

Altre 5

Carenzio - Como
Dolciamo - Como
Antonella Vago - Como
Pasticceria Roan - San Fermo
Marra - Cantù

La storia del panettone "comasco"

Panettone-Baj-Banner-1100-1-2

Il Panettone Baj

A oltre un secolo dall’epoca di massimo fulgore del Panettone Baj e dopo svariati decenni di oblio, due diretti pronipoti di Giuseppe Baj, Cesare, con un passato di editore, progettista di giocattoli scientificie aviatore, e Tomaso, suo figlio, designer della comunicazione, hanno sentito un’ancestrale, irresistibile attrazione. Riguardando i cimeli della produzione dolciaria del loro antenato, le belle réclames risalenti a quasi un secolo e mezzo prima, le robuste confezioni per la spedizione postale dell’epoca, le idilliache fotografie che mostrano i frugoletti di Giuseppe e Teresa in mezzo ai panettoni, in pose destinate a reclamizzare i prodotti di famiglia, i due pronipoti hanno sentito una sorta di “richiamo cromosomico” verso questo settore dell’imprenditoria a essi fino a quel momento estraneo. È così nata l’idea di riavviare una produzione del Panettone Baj in versione “Xxi secolo”, che unisse i pregi di una ricetta vecchia di due secoli e mezzo alle più moderne tecniche di produzione. Per curare tutti gli aspetti produttivi sono stati coinvolti alcuni dei massimi esperti del settore dolciario, persone con decenni di attività alle spalle proprio nel settore del prdotto da forno, in grado di gestire ai massimi livelli la scelta degli ingredienti e il controllo di qualità, ovviamente nel rispetto della ricetta originale.  Val al sito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Coronavirus

Arriva il passaporto vaccinale europeo, ecco come funziona

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento