Cani antidroga in cattedra alla scuola media di Appiano Gentile

Incontro tra studenti e finanzieri per il progetto “Educazione alla Legalità Economica”

Il 18 febbraio 2019, presso l’Istituto Comprensivo di Appiano Gentile, in viale Cherubino Ferrario, una delegazione delle Fiamme Gialle di Como ha incontrato circa 160 studenti della scuola secondaria di primo grado “Silvio Pellico”, per parlare di cultura della legalità economica nell’ambito della quinta edizione del progetto “Educazione alla Legalità Economica”. A margine dell’incontro è stata effettuata, da parte delle unità cinofile della Guardia di Finanza, una simulazione di ricerca di sostanze stupefacenti.

È un’iniziativa che trae origine da un protocollo d’intesa firmato dal comando generale della Guardia di Finanza e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca finalizzato a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”, un
programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria. L’intento è di far maturare la consapevolezza del valore della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione, nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto anche per l’anno scolastico 2018/2019, prevede l’organizzazione, a livello nazionale, di incontri orientati a creare e diffondere il concetto di “sicurezza economica e finanziaria” ed affermare il messaggio della sua convenienza; stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal corpo delle Fiamme Gialle, per la tutela della legalità. All’iniziativa è abbinato un concorso denominato “Insieme per la legalità” che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani, sul valore civile ed educativo della legalità economica, favorendone l’espressione libera, creativa e spontanea sulla tematica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valchiavenna, 37enne di Mariano Comense precipita in un dirupo e muore

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Bloccato in Thailandia dopo una gravissimo infortunio: scatta la raccolta fondi per aiutare Santiago

  • E' morto Silvio Mason, storico batterista dei Succo Marcio

  • I 7 punti panoramici dove vedere il Lago di Como

  • Merone, infortunio sul lavoro: morto un uomo alla Holcim

Torna su
QuiComo è in caricamento