Domenica, 1 Agosto 2021
Salute

Tumori al cavo orale, giornata di controlli gratuiti. Il Sant'Anna punto di riferimento

La Chirurgia Maxillo Facciale del Sant’Anna centro di riferimento per Como e Lecco in occasione dell’Oral Cancer Day. In occasione dell’iniziativa per la diagnosi precoce dei tumori del cavo orale, promossa dall’A.N.D.I (Associazione Nazionale...

ospedale-sant-anna-2

La Chirurgia Maxillo Facciale del Sant'Anna centro di riferimento per Como e Lecco in occasione dell'Oral Cancer Day.

In occasione dell'iniziativa per la diagnosi precoce dei tumori del cavo orale, promossa dall'A.N.D.I (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) e patrocinata da Expo 2015, i dentisti aderenti delle due province lombarde effettueranno controlli gratuiti presso i loro studi dal 18 maggio al 31 ottobre. L'elenco dei professionisti è consultabile sul sito www.oralcancerday.it. In alternativa, è possibile chiamare il numero verde 800-911.202. I casi sospetti, nell'ottica di una collaborazione che dura da molti anni tra l'associazione e il reparto diretto dal dottor Paolo Ronchi, saranno inviati agli specialisti del presidio di San Fermo della Battaglia.

L'ospedale, dunque, si schiera a fianco dell'A.N.D.I. e dei cittadini per sensibilizzare la popolazione su patologie molto diffuse - 12 nuovi casi all'anno ogni 100mila abitanti - con un picco di massima incidenza intorno ai 50-60 anni di età.

Fumo, alcool, cattiva igiene orale, protesi dentarie traumatizzanti e virus del papilloma, che si contrae con rapporti sessuali orali non protetti, ma anche l'eccessiva esposizione al sole e una dieta povera di frutta e verdura sono le cause che possono provocare lesioni che, nel tempo, possono evolvere in tumori. Una diagnosi precoce, attraverso metodiche semplici e non invasive, migliora certamente la qualità della vita, consente interventi conservativi e meno invalidanti per tutto l'organismo e riduce i costi di terapia e riabilitazione.

Le statistiche

Più nel dettaglio, i tumori maligni della testa e del collo, in particolare del cavo orale, delle via aero-digestive superiori (Vads) e della laringe, rappresentano il 10% dei tumori dell'uomo e il 4% dei tumori della donna.

Le neoplasie del cavo orale hanno un'incidenza di 12 casi l'anno ogni 100mila abitanti, che salgono a 45-50 casi l'anno con quelli alla laringe, alle labbra, ai seni mascellari e alle ghiandole salivari.

Fondamentale, per una diagnosi precoce e la presa in carico del paziente, l'esperienza dell'Ao Sant'Anna. Nell'ambito dei tumori della testa e del collo, infatti, nell'Ao Sant'Anna sono stati operati 104 pazienti nel 2014 nel settore maxillo-facciale e otorino e sono state effettuate 21 ricostruzioni microchirurgiche maxillo-facciali. I pazienti che sono stati sottoposti a chemio o radioterapia sono stati 25.

Il carcinoma del cavo orale

Il cavo orale comprende lingua, gengive, guance, pavimento ovvero la parte inferiore della bocca, palato e labbra.

Il campanello d'allarme deve scattare quando si riscontrano tumefazioni ed escrescenze, lesioni bianche o rossastre e ferite che non si rimarginano spontaneamente. Queste possono essere la manifestazione di lesioni pre-tumorali o, peggio, tumorali.

"La prevenzione e la promozione di corretti stili di vita sono molto importanti - spiega Ronchi - così come la sensibilizzazione della promozione della diagnosi precoce, effettuabile con semplici visite di controllo, in modo da intervenire tempestivamente utilizzando una chirurgia conservativa, evitare trattamenti demolitivi con conseguenze invalidanti, ridurre i costi di terapie e riabilitazione e aumentare fino all'80% la sopravvivenza libera da malattia". (Fonte ufficio stampa Azienda Ospedaliera Sant'Anna)
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumori al cavo orale, giornata di controlli gratuiti. Il Sant'Anna punto di riferimento

QuiComo è in caricamento