Salute

Rianimazione cardiopolmonare, al via i corsi di Villa Guardia

Partono i corsi di rianimazione cardiopolmonare organizzati nell'ambito delprogetto "Il grande cuore di Villa Guardia". I corsi salva-vita si svolgono a Villa Guardia e costituiscono parte essenziale del progetto che ha come finalità la formazione...

rianimazione-cardiopolmonare

Partono i corsi di rianimazione cardiopolmonare organizzati nell'ambito delprogetto "Il grande cuore di Villa Guardia". I corsi salva-vita si svolgono a Villa Guardia e costituiscono parte essenziale del progetto che ha come finalità la formazione per la rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce e l'acquisto e la collocazione di defibrillatori semiautomatici sul territorio comunale.

La prima giornata è in programma domani, sabato 5 aprile (8.30-13.30), all'oratorio della frazione di Civello. La seconda, invece, sabato 12 aprile (8.30-13.30) all'oratorio di Maccio. Le lezioni saranno tenute dagli istruttori del Centro Irc (Italian Resuscitation Council) dell'Azienda Ospedaliera "Ospedale Sant'Anna" di Como, che terranno il corso di BLS_D (Basic Life Support Defibrillation) a volontari di associazioni sportive e di altre realtà comunali.

L'iniziativa è nata da un'idea di Riccardo Gini, medico di medicina generale e membro dell'associazione dilettantistica Gruppo Sportivo di Villa Guardia presieduta da Giovanna Tettamanti. Sono stati coinvolti anche l'assessore comunale allo Sport Valerio Perroni e l'intera amministrazione comunale, l'Istituto Comprensivo Scolastico, la Pro Loco, la Scuola di Musica, l'associazione di genitori A.ge, la Scuola di Musica, la Bocciofila Ottaga, l'Associazione Alpini, le parrocchie e gli oratori e il Centro Incontro nell'ottica della promozione della cultura dell'emergenza per essere in grado di soccorrere una persona in arresto cardiaco. Il progetto vanta la consulenza scientifica del cardiologo del Sant'Anna Giovanni Russo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rianimazione cardiopolmonare, al via i corsi di Villa Guardia

QuiComo è in caricamento