Domenica, 20 Giugno 2021

Nuovo ospedale, cominciano i primi problemi

Traffico in uscita dall'ospedale su via Ravona; aumento dei pazienti del pronto soccorso rispetto alla vecchia sede di via Napoleona; acqua che gocciola dentro un magazzino. Niente di grave, ma sono pur sempre disagi. Per quanto riguarda il...

Traffico in uscita dall'ospedale su via Ravona; aumento dei pazienti del pronto soccorso rispetto alla vecchia sede di via Napoleona; acqua che gocciola dentro un magazzino. Niente di grave, ma sono pur sempre disagi. Per quanto riguarda il traffico i vertici dell'ospedale non confermano, ma intorno alle 15 oggi pomeriggio (12 ottobre 2010) su via Ravona in direzione di via Varesina si stava in coda.

La direttrice sanitaria Laura Chiappa ha invece spiegato che l'attività del pronto soccorso del nuovo ospedale sta registrando un forte incremento dei pazienti rispetto alla media della vecchia sede di via Napoleona: "In teoria la media del periodo dovrebbe essere di circa 120-130 pazienti al giorno, invece siamo intorno ai 180-190 pazienti giornalieri. un aumento che può essere spiegato in molti modi, forse con il fatto che la nuova sede attrae più persone dalla provincia, o forse perché viene preferito l'ospedale Sant'Anna ad altre strutture perché è riconosciuto come un fiore all'occhiello della nostra sanità". Per il momento il personale in forza all'ospedale sta reggendo l'incremento di pazienti, ma è necessario aumentare i ritmi di lavoro.

Con molta onestà e tranquillità il direttore generale Andrea Mentasti ha detto che in un magazzino gocciola acqua: "Bisogna capire qual è la causa". L'importante, comunque, è che l'ambiente in cui c'è l'infiltrazione di acqua non rappresenta un caso isolato e non è in relazione a nessun ambuiente sanitario.

Si parla di

Video popolari

Nuovo ospedale, cominciano i primi problemi

QuiComo è in caricamento