Salute

L'ospedale rassicura: a Cantù punto nascita sospeso solo per l'estate

Dopo la conferenza convocata d'urgenza dal sindaco di Cantù Claudio Bizzozero insieme al consigliere comunale Michele Ramella, nella quale hanno paventato i rischi della chisura definitiva dell'ostetricia e della ginecologia dell'ospedale di Cantù...

Dopo la conferenza convocata d'urgenza dal sindaco di Cantù Claudio Bizzozero insieme al consigliere comunale Michele Ramella, nella quale hanno paventato i rischi della chisura definitiva dell'ostetricia e della ginecologia dell'ospedale di Cantù, l'azienda ospedaliera Sant'Anna ha diffuso un comunicato in cui si legge che "a partire da sabato 16 giugno le attività del Punto Nascita e del Nido dell'Ospedale Sant'Antonio Abate di Cantù saranno temporaneamente sospese. La decisione dell'Azienda Ospedaliera nasce dalla necessità di consentire agli operatori di poter usufruire delle ferie estive, alla luce anche del pensionamento del primario Diego Riva a fine giugno, e di procedere con una serie di interventi di sanificazione e revisione degli spazi finora utilizzati". Giuseppe Brazzoli, direttore sanitario, ha spiegato che "si tratta di un accorpamento estivo con l'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia che ricalca quello messo a punto lo scorso anno con successo e senza alcun tipo di problema in occasione della ristrutturazione delle sale operatorie del presidio, in modo da offrire alle nostre pazienti confort, sicurezza e i loro ginecologi di riferimento. Si coglierà l'occasione per provvedere ad affrontare radicalmente il problema delle zanzare in reparto".

Inoltre l'azienda ospedaliera ha voluto replicare in modo chiaro ai timori ventilati da Bizzozero e Ramella: "C'è inoltre da sottolineare, per smentire una serie di voci, che non si parla e non si è mai parlato di una chiusura del reparto di Pediatria. Inoltre, l'Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia proseguirà la sua attività diagnostico-terapeutica dato che non è in alcun modo connessa con le attività del Punto Nascita. Il 7 giugno è in programma una riunione tecnica per definire i dettagli della riorganizzazione estiva. Intanto, l'Azienda ospedaliera ha inviato la comunicazione della sospensione delle attività ai soggetti istituzionali prioritariamente interessati: Asl, S.S.U.Em. 118 e Prefettura. E' in programma per lunedì 11 giugno un incontro tra il Sindaco di Cantù Claudio Bizzozzero e il direttore generale dell'Azienda Ospedaliera Marco Onofri. "L'Azienda Ospedaliera - hanno fatto sapere dal Sant'Anna - aveva già invitato il neoeletto primo cittadino in ospedale in occasione della conferenza stampa sulla riorganizzazione del Pronto Soccorso del 25 maggio, ma il sindaco aveva declinato l'invito per motivi di lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ospedale rassicura: a Cantù punto nascita sospeso solo per l'estate

QuiComo è in caricamento