La pediatria del Sant'Anna saluta Riccardo Longhi, primario dal 1992

Il professor Riccardo Longhi lascia la guida del reparto di Pediatria dell'Ospedale Sant'Anna. Dopo 23 anni da primario all'ospedale comasco Longhi va in pensione. Per lui oggi si è svolta una festa alla quale hanno partecipato i dirigenti...

La pediatria del Sant'Anna saluta Riccardo Longhi, primario dal 1992

Il professor Riccardo Longhi lascia la guida del reparto di Pediatria dell'Ospedale Sant'Anna. Dopo 23 anni da primario all'ospedale comasco Longhi va in pensione. Per lui oggi si è svolta una festa alla quale hanno partecipato i dirigenti dell'ospedale, i colleghi, gli infermieri, le maestre della Scuola Ospedaliera e tanti volontari delle associazioni che sostengono il reparto. Responsabile del reparto dall'agosto del 1992, Longhi, classe 1946, è specializzato in Pediatria e Neonatologia e Patologia Neonatale e ha al suo attivo molti anni di studio e ricerca negli Stati Uniti. Inoltre, è stato, tra l'altro, ricercatore all'Università degli Studi di Milano, dove ha lavorato anche presso la Clinica Pediatrica V, e docente per la III Scuola di Specializzazione in Pediatria dell'ateneo milanese. Longhi ha fatto parte del gruppo di esperti del ministero della Salute per il programma nazionale Ecm, e ha coordinato la commissione tecnica per lo sviluppo delle linee guida della Società Italiana di Pediatria. Da domani sarà responsabile dell'Unità Operativa di Pediatria la dottoressa Maria Teresa Ortisi, in qualità di "facente funzioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Lombardia e Como in zona arancione da lunedì 11 gennaio: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Parla Sarah la (ex) fidanzata comasca di Genovese: "Non faccio più uso di droghe"

Torna su
QuiComo è in caricamento