Sabato, 31 Luglio 2021
Salute

I primi atterraggi dell'elicottero del 118 sul nuovo ospedale Sant'Anna

La nuova piazzola di atterraggio dell’elicottero del 118 all’Ospedale Sant’Anna di San Fermo ha ospitato in questi giorni i primi atterraggi. Operativa da venerdì pomeriggio è stata utilizzata dal velivolo domenica per trasferire al Pronto...

elisuperficie-19apr16

La nuova piazzola di atterraggio dell'elicottero del 118 all'Ospedale Sant'Anna di San Fermo ha ospitato in questi giorni i primi atterraggi. Operativa da venerdì pomeriggio è stata utilizzata dal velivolo domenica per trasferire al Pronto Soccorso una paziente di 52 anni prelevata a Canzo e un ragazzino di 14 a Mariano Comense. "Con questa attivazione - ha dichiarato Marco Onofri direttore generale dell'Ospedale - l'ospedale è pressoché completo. In questo modo potremo dare una risposta ancora più tempestiva al bisogno di cure dei pazienti trasportati dall'elicottero del 118 risparmiando ulteriormente tempo, fatto di vitale importanza quando la situazione clinica è grave. Desidero ringraziare tutti coloro che si sono impegnati per arrivare a questo importante risultato e che si sono occupati, una volta realizzata l'opera, dell'iter autorizzativo. In particolare, Regione Lombardia, Areu, Enac e i Vigili del Fuoco". E' stato stimato che sarà utilizzata per 130-150 pazienti l'anno. L'elisuperficie del Sant'Anna è collocata a 23 metri di altezza sopra la Palazzina Uffici e ha un diametro di 26 metri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I primi atterraggi dell'elicottero del 118 sul nuovo ospedale Sant'Anna

QuiComo è in caricamento