Giovedì, 24 Giugno 2021
Salute

Giornata del rene a Como: 17 casi sospetti su 154 persone

Centocinuantaquattro persone si sono sottoposte ai test gratuiti in occasione della Giornata Mondiale del Rene. All'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia dalle 8.30 alle 15 i medici e gli infermieri del reparto di Nefrologia e Dialisi...

Centocinuantaquattro persone si sono sottoposte ai test gratuiti in occasione della Giornata Mondiale del Rene. All'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia dalle 8.30 alle 15 i medici e gli infermieri del reparto di Nefrologia e Dialisi diretto da Claudio Minoretti hanno accolto centoquindici cittadini dando loro informazioni sulle patologie renali, effettuato esami gratuiti delle urine e controllato parametri quali la pressione arteriosa, il peso e la misura del girovita. A collaborare con lo staff coordinato da Stefano Mangano anche una delegazione della Croce rossa locale e alcuni studenti del corso di laurea in Infermieristica dell'Università dell'Insubria di Como. Sono intervenuti alla manifestazione anche volontari della sezione comasca dell'Associazione nazionale emodializzati Dialisi e Trapianti.

La manifestazione si è svolta anche al liceo classico "Alessandro Volta" di Como, dove si sono sottoposti ai test dieci persone che vi lavorano e 29 studenti. Delle centoquindici persone che si sono recate al Sant'Anna, la maggior parte erano ultrasessantenni con una presenza di una ventina di giovani tra i venti e i trent'anni. "Per molti - sottolinea il nefrologo Mangano - abbiamo riscontrato ipertensione e presenza di leucociti, tracce di sangue e proteine nelle urine. Una quindicina di persone sono state rinviate al medico curante per proseguire i controlli e due agli specialisti che si occupano di calcoli renali. Colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno collaborato per il buon esito della manifestazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata del rene a Como: 17 casi sospetti su 154 persone

QuiComo è in caricamento