Venerdì, 25 Giugno 2021
Salute Via Ravona

Ospedale Sant'Anna, al via il dossier elettronico che raccoglie la storia clinica dei pazienti

Contiene esami, visite e referti consultabili subito dai medici

Ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia

Partirà da mercoledì 22 novembre 2017 all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia il dossier sanitario elettronico. La raccolta dei consensi era già iniziata lo scorso 24 ottobre, la gestione effettiva del dossier inizierà invece il 22.

Cos'è 

Previsto dalla legge sulla protezione e tutela dei dati personali, il Dossier sanitario Elettronico è uno strumento che raccoglie la storia clinica del paziente all'interno dell'Azienda Socio Sanitaria Territoriale Lariana ed è consultabile esclusivamente dagli operatori dell'Asst che ne seguono il percorso di cura. Il personale potrà così valutare in modo più rapido e preciso lo stato di salute della persona e individuare le azioni più idonee alla sua presa in carico. E' un contenitore di dati personali, esami, referti di visite specialistiche, documentazione dei ricoveri, lettere di dimissioni ospedaliere o verbali di Pronto Soccorso.

Non è obbligatorio

Non si tratta di un obbligo per il paziente, ma l'Asst sottolinea l'importanza della possibilità di accesso anche ai dati pregressi e complessivi, al fine di assicurare la miglior valutazione del caso clinico e delle conseguenti prescrizioni e terapie.

Come si può aderire

E' richiesta l'acquisizione di un modulo di consenso specifico che, a seconda delle situazioni, si compila in Pronto Soccorso, in fase di ricovero, al Cup Cassa o all’effettuazione della prestazione sanitaria. Il consenso potrà essere revocato in qualsiasi momento recandosi all'Ufficio Relazioni con il Pubblico. Il paziente - o il suo tutore, in caso di minore età o incapacità di intendere e volere - può fornire un consenso che rende visibili ai sanitari anche i dati clinici anteriori alla data di sottoscrizione oppure autorizzare solo la consultazione delle informazioni dal momento dell'apposizione della firma in avanti. E' possibile anche negare il permesso all'apertura del Dossier. In questo caso i dati saranno consultabili solo dai reparti o dai servizi che li hanno generati. Dovrà essere cura del paziente portare con sé la documentazione riferita ad eventuali altri ricoveri o esami o visite a cui si è sottoposto. Si tratta di un cambiamento importante, un processo organizzativo e informatico che vede impegnati tutti gli operatori aziendali.

La situazione in provincia di Como

Il dossier sanitario elettronico è stato già introdotto all'ospedale Sant’Antonio Abate di Cantù nel mese di luglio. 
Entro il primo trimestre 2018 il Dossier sarà attivato anche all’ospedale di Mariano Comense e nei Poliambulatori dell'Asst Lariana. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Sant'Anna, al via il dossier elettronico che raccoglie la storia clinica dei pazienti

QuiComo è in caricamento