rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Salute San Fermo della Battaglia / Via Ravona, 20

Como, piegato in due dalle coliche renali: "Aspetto di essere operato dal 2019"

All'ospedale gli dissero che lo avrebbero chiamato entro 6 mesi. Sono passati oltre 2 anni

Solo chi ha sofferto di coliche renali può immaginare il dolore, ma soprattutto la paura che possano tornare. Il nostro lettore, M. R. L. di 40 anni, conosce sia il dolore che la paura. Una paura costante che sperava di eliminare dalla sua vita con l'intervento chirurgico che proprio all'ospedale Sant'Anna gli avevano prescritto nell'ormai lontano agosto del 2019. Tempo di attesa: 180 giorni. 

referto coliche-2

Purtroppo la chiamata per l'intervento non è mai arrivata: "Ho avuto di nuovo le coliche e diverse volte mi sono recato personalmente all'ospedale per chiedere quando mi avrebbero operato. La risposta è stata sempre la stessa, mi hanno detto che devo aspettare che mi chiamino. Ma questa chiamata non arriva mai e io vivo nell'incubo di essere colto ancora dalle coliche renali che sono terribili. Capisco che c'è stat oil covid, ma aspettare oltre 2 anni mi sembra eccessivo, anche perché so di persone che sono state chiamate dopo un mese per interventi più semplici e problematiche meno importanti. Non mi è rimasto che rivolgermi a QuiComo nella speranza che il mio caso possa essere preso in considerazione da chi di dovere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, piegato in due dalle coliche renali: "Aspetto di essere operato dal 2019"

QuiComo è in caricamento