Mercoledì, 23 Giugno 2021

A Como la "canguro terapia" per i bambini prematuri: i benefici per mamma e figlio

Si chiama "kangaroo mother care”, la cosiddetta "canguro-terapia" ed  è una pratica che regala molti benefici ai bambini nati prematuri. Se ne è parlato all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia venerdì 17 novembre 2017 in occasione dell'evento "Pelle a pelle-Il cuore del mio bimbo batte sul mio", organizzato dall'Unità Operativa di Terapia Intensiva Neonatale per la Giornata mondiale della Prematurità.

In questo articolo il racconto dell'inziativa.

"Al Sant'Anna nascono circa 2mila bambini all'anno, il 3% sono prematuri", spiega Mario Barbarini, primario della neonatologia e della terapia intensiva neonatale.

La "canguro-terapia" è una pratica che mira a rafforzare la relazione con il bambino e permetterne uno sviluppo armonico. La mamma - o il papà - può tenere adagiato sul torace il piccolo in modo da creare un importante contatto nonostante sia collegato a macchinari per vari tipi di monitoraggio o all'ossigeno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

A Como la "canguro terapia" per i bambini prematuri: i benefici per mamma e figlio

QuiComo è in caricamento