Como, donna picchiata: l'amante le sferra pugno in faccia

Aggressione per gelosia nella notte in piazza San Rocco. L'uomo è stato arrestato

Sul posto i carabinieri

Nella tarda serata di martedì 22 agosto 2017 i  carabinieri di Rebbio hanno arrestato per rapina un ucraino di 32 anni residente nel Milanese. L' uomo intorno alle 21, in piazza San Rocco a Como, al culmine di una discussione con l'ex amante è stato colto da un raptus di gelosia e si è scagliato con violenza contro la donna: le ha sferrato un pugno in faccia e non contento le ha anche rubato il portafoglio conetenente la somma di 220 euro. 

La donna è anche lei di nazionalità ucraina ed ha 36 anni. Ha segnalato l'accaduto ai carabinieri che si sono messi subito sulle tracce dell'uomo. L'ucraino, infatti, ll'arivo dei militari si era già dileguato. Tuttavia, forse sentendosi con il fiato sul collo da parte dei carabinieri, ha deciso di presentarsi alla caserma di Rebbio dove ha confessato ogni colpa. 

La refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima che, medicata al pronto soccorso dell’ospedale Valduce di Como per le lesioni riportate, è stata giudicata guaribile in 7 giorni. L'uomo, come detto, è stato arrestato per essere processato con rito direttissimo questa mattina al tribunale di Como.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Dieci gite in giornata a partire da Como: una mini-guida per non restare a corto di idee

  • Cosa fare in settimana a Como: 7 appuntamenti per 7 giorni

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Evasione e frode fiscale nei rally: tre società nei guai per 12 milioni di euro di false fatture

Torna su
QuiComo è in caricamento