Politica

Maggioranza sotto, salta il villaggio dello sport di Muggiò

Ieri sera in aula è mancato il numero legale sulla delibera presentato dal sindaco Stefano Bruni (delega all'Urbanistica) per l'approvazione definitiva della cittadella dello sport a Muggiò. Un progetto da 20 milioni di euro che non si farà...

villaggio-dello-sport-como

Ieri sera in aula è mancato il numero legale sulla delibera presentato dal sindaco Stefano Bruni (delega all'Urbanistica) per l'approvazione definitiva della cittadella dello sport a Muggiò. Un progetto da 20 milioni di euro che non si farà. Infatti, su richiesta di Bruno Magatti (Paco) si è proceduto poco prima del voto al conteggio dei consiglieri presenti in aula. La minoranza è uscita dall'aula per far mancare il numero legale. Obbiettivo raggiunto in pieno. Solo 15 consiglieri di maggioranza sono rimasti in aula per appoggiare Bruni. E' di nuovo evidente la mancanza di una vera maggioranza (il numero legale per far sì che una seduta sia valida è 21). Il sindaco ha accusato l'opposizione di "scappare". "La minoranza auspica ad amministrare la città - ha commentato il primo cittadino - e poi scappa davanti a delibere così importanti. E' penoso. Avrebbe avuto più senso che restassero in aula e votassero contro. ma come si fa a votare contro a un progetto così importante, basato su 14 milioni di euro finanziati da privati e 6 milioni dal pubblico?".

I consiglieri che sono rimasti al fianco di Bruni sono stati: Giovanni Acelti, Veronica Airoldi, Giampiero Ajani, Andrea Anzi, Nicola Belcastro, Marco Butti, Claudio Corengia, Pierangelo Gervasoni, Augusto Giannattasio, Mario Pastore (presidente del consiglio comunale), Gianmaria Quagelli, Massimo Serrentino, Federica Simone, Nadia Tettamanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maggioranza sotto, salta il villaggio dello sport di Muggiò

QuiComo è in caricamento