Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

Servono più vigili, il canturino Molteni presenta un emendamento al bilancio dello Stato

La proposta: sbloccare i fondi per assumere personale nei comandi di polizia locale

Uno dei problemi che affliggono il comando della polizia locale di Como ( econo solo di Como) è la carenza di personale. Troppi pochi agenti, è questa una delle lamentele mosse più spesso proprio dai nostri vigili e dai sindacati che li rappresentano. L'organico sotto dimensionato rispetto alle reali esigenze della città porta con sé carenza di servizi, come, ad esempio, la scarsa presenza di uomini della polizia locale durante la notte. 

Del tema se ne sta occupando il parlamentare canturino della Lega Nord, Nicola Molteni, che in occasione della discussione della manovra finanziaria dello Stato. "Ho presentato un emendamento in legge di bilancio - assicura Molteni - per sbloccare le risorse destinate  all'assunzione di forze di Polizia locale, svincolandole dal patto di stabilità. C’è un assoluto bisogno di sicurezza e non è più accettabile che i comuni non possano assumere forze di polizia locale per non sforare i bilanci. Garantire maggiore sicurezza è un dovere dello stato e un diritto sacrosanto dei cittadini. Si svincoli questa spesa dal patto di stabilità e si stanzino risorse pari ad un miliardo per le nuove assunzioni di polizia locale".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servono più vigili, il canturino Molteni presenta un emendamento al bilancio dello Stato

QuiComo è in caricamento