rotate-mobile
Politica Centro storico / Via Giulio Rubini

Via Rubini in Ztl, tutti contro le retromarce di Rapinese

Opposizioni all'attacco sulla forma ma non sul contenuto e Giordano Molteni chiede coerenza al sindaco

Certo la politica è una questione complessa. E ancora più complesso è amministrare una città. Ma siccome nessuno ha la memoria corta, nessuno ha dimenticato le battaglie politiche di quando Rapinese, dall'opposizione, aveva mosso le sue truppe contro l'allargamento della Ztl.  E se è vero che ora nelle vesti di sindaco le sue repentine retromarce stanno sorprendono un po' tutti, è anche vero che, soprattutto a sinistra, si drovrebbe gioire di fronte a un sindaco che, almeno su questi temi, sposa le loro battaglie a scapito della coerenza. Il tema è appunto quello dell'inserimenti di via Rubini in Ztl. Anche se qui, va detto, lo stupore è arrivato soprattutto da Fratelli d'Italia, sia per voce dell'ex assessore Marco Butti, sia per voce dell'ex candidato sindaco Giordano Molteni. I consigliere di minoranza ha infatti postato e commentato sulla sua pagina Facebook la lettera di un cittadino. Eccola.

"Oggi vorrei postare una lettera (firmata) di un nostro concittadino che mi ha fatto pervenire ieri".

In occasione della festa per i 153 anni della fondazione della Polizia locale, il Comandante ha fornito i dati delle numerose attività svolte sul territorio. Inoltre sono stati presentati 12 nuovi agenti . E’ stato illustrato il lavoro svolto dal giugno 2021 all’agosto 2022. Nella illustrazione delle prossime iniziative è stata evidenziata anche la possibilità che via Rubini diventi area Ztl. Consigliere Molteni vorrei segnalarle che questa possibilità era contemplata anche nella campagna elettorale del Sindaco attuale anche se questo stride con le ripetute prese di posizione che negli anni precedenti aveva assunto, quale consigliere di minoranza. Allora dichiarava che appena fosse diventato Sindaco i cittadini avrebbero transitato con i loro veicoli nelle vie inserite recentemente nella Ztl , gli autobus avrebbero transitato nuovamente davanti ai comodissimi portici Plinio e inoltre sarebbero stati ripristinati i parcheggi blu sterminati nella nuova Ztl. Mi sembra che il sig. Sindaco abbia fatto un bel retromarcia rispetto alla linea perseguita per anni sui tavoli di palazzo Cernezzi. Cosa ne pensa Consigliere?".

"Il quesito che il nostro concittadino mi pone - chiosa Molteni - è intrigante, stimolante. Non si può aprire un dibattito sulle pagine FB però una riflessione è doverosa . Fare il Sindaco è un impegno gravoso e molte volte ti rendi conto che le chiacchiere da campagna elettorale devono lasciare il campo alla realtà ( che però avrebbe dovuto essere ben conosciuta anche prima di assumere il ruolo di Sindaco , per chi vanta una lunga esperienza come Amministratore ). I continui “retromarcia” non si sposano, con il ruolo di un Sindaco che dovrebbe avere nella sua bisaccia la coerenza": 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Rubini in Ztl, tutti contro le retromarce di Rapinese

QuiComo è in caricamento