Un centinaio i migranti trasferiti nel campo container. "Gli accampamenti abusivi saranno vietati"

Sono già una 90 i migranti che hanno deciso di accogliere l'invito del Comune di Como e della Prefettura a trasferirsi all'interno del campo container allestito in via Regina Teodolinda (area ex Rizzo, di fianco al cimitero Monumentale). Lo ha...

 

Sono già una 90 i migranti che hanno deciso di accogliere l'invito del Comune di Como e della Prefettura a trasferirsi all'interno del campo container allestito in via Regina Teodolinda (area ex Rizzo, di fianco al cimitero Monumentale). Lo ha comunicato ufficialmente il capo di gabinetto della Prefettura, Corrado Conforto Galli. Secondo i dati snocciolati durante il consiglio comunale aperto sul tema migranti che si è tenuto lunedì sera a Palazzo Cernezzi, circa 120 sono i migranti che hanno accettato di ritirare il pranzo al campo migranti, mentre 140 sono quelli che hanno ritirato la cena (i pasti, come sempre, sono stati distribuiti dalla Caritas Diocesana). L'obiettivo, ha poi aggiunto il capo di gabinetto della Prefettura, è di impedire tra alcuni giorni ogni accampamento abusivo al di fuori della stazione.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento