Politica

Udc di Como, presentata la lista per le elezioni. C'è anche Caprile

David D’ambrosio, candidato sindaco per la lista Udc ha presentato il suo programma in vista delle elezioni nella sede del partito in via Paoli. Uomo non legato alla politica come si definisce lui, ma semplicemente innamorato e determinato nel...

David D'ambrosio, candidato sindaco per la lista Udc ha presentato il suo programma in vista delle elezioni nella sede del partito in via Paoli. Uomo non legato alla politica come si definisce lui, ma semplicemente innamorato e determinato nel riorganizzare le sorti di Como. Cambiamento è la parola dominante partendo dai giovani, arrivando agli impiegati, operai, disoccupati: insomma quella parte di cittadini che fanno il bene della città. Ospite alla presentazione della lista l'onorevole Luca Volontè che non ha risparmiato frecciate all'indirizzo del sindaco uscente Stefano Bruni : "La nostra priorità - ha detto Volontè - sarà la sistemazione del lungolago dal momento che quella situazione è sotto gli occhi di tutti e non può certo continuare così. Lo stesso dicasi per la Ticosa, altro esempio di pessima amministrazione. Facciamo un appello ai moderati di centro perché sostengano il nostro candidato D'ambrosio che non vive e non vuole vivere di politica: siamo l'unica forza presente sul territorio che può dire di non avere mai avuto niente a che fare con la precedente amministrazione".

"Per mettere a punto il nostro programma - ha detto invece il candidato sindaco David D'Ambrosio - abbiamo riunito le forze sane della città. Abbiamo discusso animatamente sui vari punti del programma, attraverso apposite commissioni, fino ad arrivare ad un progetto complessivo accettato da tutti, e del quale siamo orgogliosi"

D' ambrosio ha poi elencato i punti più significativi del programma, soffermandosi in particolare su famiglia, lavoro, qualità della vita. "Vogliamo una città viva, moderna, sicura, pulita - ha dichiarato - in cui i giovani possano formarsi in scuole e università d'eccellenza e divertirsi senza disturbare la quiete pubblica o dover per forza andare a Milano o Lugano; sogniamo una città dove gli amministratori siano attenti alle esigenze dei cittadini e vicina alle persone più in difficoltà. Il nostro metodo di governo sarà all'insegna del consenso e della programmazione".

Al termine D'ambrosio ha presentato la lista dei 32 candidati consiglieri, tra i quali spicca il nome di Mattia Caprile,attuale consigliere comunale fuoriuscito dal Pdl poche settimane prima dell'ultimo consiglio comunale. Gli altri candidati sono: Michele Tafuri, Vittorio Mottola, Daniela Sorso in Mandelli, Maria Mascione, Fabio Bustaffa, Francesco Grassotti, Luigi Malatesta, Cosimo Cagia, Giuseppe Currò, Donato Santarcangelo, Angelo Anello, Francesco Sbarbaro, Luca Marelli, Mattia Bianchi, Vincenzo Carlone, Ettore Tocci, Romano Barone, Francesco Tucci, Franco Cazzaniga, Christian Mazzeo, Antonio Magni, Edoardo Pivanti, Roberto Battaglini, Sonia Possemato, Silvia Gilardi, Vanerssa Rapetti, Enrico Binaghi, Gabriele Banfi, Flavio Brambilla, Michele Saldarini, Claudio Lattuada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udc di Como, presentata la lista per le elezioni. C'è anche Caprile

QuiComo è in caricamento