Tremonti contro Passera: "Non ha fatto niente né per l'Italia né per Como"

Giulio Tremonti a Como spara contro il governo Monti. L'ex ministro filo leghista ha partecipato a un incontro allo spazio Pifferi di via Diaz per incontrare i candidati alle elezioni regionali (Edoardo Arrigoni, Silvana Pinerolo De Septis...

Giulio Tremonti a Como spara contro il governo Monti. L'ex ministro filo leghista ha partecipato a un incontro allo spazio Pifferi di via Diaz per incontrare i candidati alle elezioni regionali (Edoardo Arrigoni, Silvana Pinerolo De Septis, Maurizio Soletta, Claudia Innocenzi, Domenico Biancullo). Nell'occasione, e incalzato dalle domande dei giornalisti prima dell'incontro, Tremonti ha speso dure parole per i suoi avversari politici. Sul governo Monti, non solo ha lasciato intendere che abbia messo in atto un secondo scudo fiscale (mentre lui ha dichiarato "io lo scudo fiscale non lo rifarei se tornassi indietro"), ma ha anche commentato negativamente l'operato del ministro comasco Corrado Passera, il quale non avrebbe "fatto nulla né per l'Italia né per Como". Infine, Tremonti ha commentato le parole di Pierluigi Bersani che lo ha definito "surrealista come candidato della Lega al Sud". "Bersani pensi agli affari suoi" ha risposto Tremonti, affermando che i giovani candidati del PD, sia bersaniani che renziani, sono "dei fighetta in giacca e cravatta" mentre i suoi candidati al sud sono persone "molto normali, con la maglietta e la giacca a vento".

Si parla di

Video popolari

Tremonti contro Passera: "Non ha fatto niente né per l'Italia né per Como"

QuiComo è in caricamento